Panpepato romagnolo: il dolce natalizio della tradizione ferrarese

Il panpepato romagnolo è un dolce ferrarese tipico della tradizione natalizia e che viene preparato con cioccolato, uvetta, mandorle e nocciole.

Il panpepato è una ricetta che viene preparata a Ferrara sopratutto durante il periodo delle feste natalizie, e come per la maggior parte dei dolci tradizionali del nostro Paese ne esistono tante versioni e varianti diverse. Questo dessert è ancora oggi uno dei dolci natalizi più diffusi in Emilia Romagna e consiste nel realizzare un impasto con cioccolato, farina e uvetta, nocciole e mandorle, aggiungendo poi un tocco speziato con la cannella, la noce moscata e un pizzico di pepe.

Provatelo come finepasto per una cena in famiglia o con amici. Questo dolce è facile da fare, ma davvero ricco di gusto e bontà!

Ingredienti per la ricetta del panpepato (per 4 persone)

  • 120 gr di farina 00
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 70 gr di miele
  • 75 gr di nocciole
  • 75 gr di mandorle sgusciate
  • 75 gr di uvetta
  • Cannella q.b.
  • Noce moscata q.b.
  • Pepe q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 30′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

Panpepato
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/199917670932654920/

Preparazione del panpepato ferrarese

Prendete le noci e le mandorle sgusciate e fatele tostare in padella per pochi minuti. Nel frattempo lasciate in ammollo l’uvetta e in una ciotola fate sciogliere il miele con un cucchiaio di acqua tiepida.

Aggiungete ai miele la farina e cominciate a girare il tutto, dopodiché inserite anche il cioccolato fondente, che prima dovete far fondere a bagnomaria oppure al microonde. Inserite anche l’uvetta, le nocciole e le mandorle, che potete lasciare intere, spezzettare o tritare più finemente a seconda dei vostri gusti.

A questo punto unite alla preparazione tutte le spezie: la cannella, la noce moscata e un pizzico di pepe. Mischiate tutto per bene e date al panpepato una forma sferica, simile a quella di una pagnotta.

Cuocete il panpepato in forno per circa 15 minuti a 180° e una volta pronto lasciatelo raffreddare prima di mangiarlo. Buon appetito!

E se vi è piaciuto questo dolce, allora dovete assolutamente provare il castagnaccio toscano: un altro delizioso dessert tipico della tradizione italiana!

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/199917670932654920/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 11-12-2017

X