Ingredienti:
• 300 g di piselli (peso da sgranati)
• 250 ml di brodo vegetale
• 1 cipolla o scalogna
• sale q.b.
• pepe q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 20 min

I piselli in padella sono buonissimi e perfetti sia da gustare come piatto unico, sia come contorno per i vostri piatti di carne o di pesce.

Se siete in cerca di una ricetta facile e veloce, ma che al tempo stesso vi garantisca di gustare un piatto ricco e saporito ecco per voi un delizioso contorno: i piselli in padella. Questa è sicuramente la cottura più diffusa per quanto riguarda queste deliziose verdure, ma il segreto sta negli ingredienti e nel loro bilanciamento.

Oggi vedremo una ricetta classica e qualche variante ancora più squisita: e che siano freschi o piselli surgelati, in padella acquisteranno un sapore davvero unico.

Insomma, se non sapete che contorno preparare per la vostra cena, abbiamo la risposta a ogni vostro dubbio. Cominciamo subito!

Piselli in padella
Piselli in padella

10 ricette detox per tornare in forma

Come cucinare i piselli in padella

  1. Prima di tutto preparate il brodo e mettetelo a scaldare, dovrà essere ben caldo.
  2. Passate a sgranare i piselli fino a ottenere la grammatura indicata e pulite la cipolla o lo scalogno, tritando sottilmente.
  3. Prendere una padella e scaldate un filo abbondante di olio, poi aggiungete la cipolla o lo scalogno e fatelo appassire per bene. Se lo volete bello croccante, lasciatelo almeno un minuto e mezzo, se invece desiderate una consistenza più morbida, aggiungete già un cucchiaio di brodo in questa fase.
  4. A questo punto buttate i piselli, salate, pepate e lasciateli rosolare a fiamma vivace per qualche minuto, saltandoli o mescolando ogni tanto.
  5. Aggiungete il brodo e coprite la padella, cuocendo ancora circa 15 minuti. Una volta che avrete ottenuto un fondo denso e che i piselli saranno cotti, spegnete il tutto e servite immediatamente.

Potete abbinarli con tantissime altre ricette dal primo al secondo: un classico è con le seppie, ma anche un secondo di carne rossa sarà un abbinamento azzeccato. Inoltre i piselli sono perfetti da usare come condimento per la pasta, ma anche per realizzare un risotto cremoso o uno più orientale: il riso alla cantonese.

Leggi anche
Pasta e piselli: un primo piatto facilissimo!

Varianti dei piselli saltati in padella

Volete rendere questo contorno ancora più saporito? Allora dovete assolutamente provare a cucinare i piselli con la pancetta. Quello che dovete fare è semplicemente inserire la pancetta durante la prima fase, quando starete rosolando la cipolla. Al posto del bacon vanno bene anche altri affettati: speck e prosciutto crudo saranno perfetti per un piatto sapido, ma con una minore sensazione di grassezza in bocca!

Un’altra idea può essere quella di preparare dei piselli in umido con della salsa di pomodoro. Fatela cuocere insieme alla cipolla (due o tre cucchiai) e poi versate i piselli e se serve del brodo. L’acidità del pomodoro renderà questo contorno più fresco e invitante.

Infine sappiate che potete aggiungere sempre un aroma a questo contorno: i piselli stanno benissimo con una manciata di prezzemolo fresco tritato, oppure della menta. Se poi volete dargli una piccola spinta di sapore provate con della paprika forte (senza esagerare).

Provate anche le seppie con i piselli, un secondo piatto indimenticabile!

Conservazione

Consigliamo di conservare il contorno per massimo 2-3 giorni in frigo, ben coperto dalla pellicola trasparente oppure all’interno di un apposito contenitore con coperchio. Sconsigliamo la congelazione in freezer da cotti.

4/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

Cucina italiana

ultimo aggiornamento: 10-05-2023


Voglia di un finger food originale? Provate i piselli croccanti al forno

Fiori di zucca ripieni al forno: ecco come si preparano con la ricetta vegana