Semifreddo alle nocciole e cioccolato fondente

Un finepasto delicato, perfetto per essere servito in ogni occasione: semifreddo alle nocciole e cioccolato fondente.

Si presta alla fine di un pasto di ogni tipo questo semifreddo alle nocciole e cioccolato fondente, con il suo sapore ricco ma allo stesso tempo gentile sul palato. La sua freschezza lo rende adatto per essere gustato sia d’estate che in inverno, perché è sempre piacevole.

Potete decorare questo dessert come più vi piace, anche utilizzando dei bastoncini di cialda, ma noi ve lo proponiamo con del semplice cioccolato fuso e una spolverizzata di nocciole tritate.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: /

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′ (+ riposo in freezer)

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 450 ml di panna fresca liquida
  • 170 gr di cioccolato fondente
  • 170 gr di zucchero a velo
  • 150 gr di nocciole senza pellicina
  • 2 uova a temperatura ambiente
  • una manciata di nocciole con la pellicina, per decorare

PREPARAZIONE:

Per preparare il vostro semifreddo alle nocciole e cioccolato fondente, infornate le nocciole senza pellicina e fatele tostare per qualche minuto, dopodiché potrete mixarle finemente. Fate a pezzetti il cioccolato fondente e poi scioglietelo in un pentolino, a bagnomaria.

Rompete le uova a temperatura ambiente, separando i tuorli dalle chiare. Montate a neve le chiare, utilizzando uno sbattitore elettrico, e poi incorporate le nocciole tostate – che devono essere state fatte raffreddare – che prima avete tritato finemente.

A parte montate anche la panna fresca liquida, e sbattete – sempre a parte – i tuorli con lo zucchero e il cioccolato fondente che avete fatto raffreddare, lasciandone una parte per la decorazione.

Amalgamate tra di loro, mescolando con delicatezza, albumi, panna e tuorli, poi versate negli stampini di stagnola e lasciate in freezer per alcune ore. Al momento di servire, capovolgete sul piatto il semifreddo e decorate con cioccolato fuso e/o granella di nocciole.

Servite il vostro semifreddo alle nocciole e cioccolato fondente.

Morbido e fresco anche il parfait alla vaniglia

BUON APPETITO!

ultimo aggiornamento: 19-03-2016

Caterina Saracino

X