Come fare uova di Pasqua di cioccolato fai da te

Un modo economico e divertente per creare delle uova da personalizzare con il regalo che preferite: ecco come fare uova di Pasqua di cioccolato fai da te

Le uova di Pasqua di cioccolato sono uno dei grandi simboli di questa festa. Farle in casa ha molti vantaggi, se ovviamente scegliete del cioccolato di buona qualità. Primo, vi costerà meno che acquistare delle uova confezionate; secondo, vi consentirà di utilizzare i tipi di cioccolato che volete, anche misti (tipo uovo Kinder); terzo, potrete riempirlo con i pensierini e le sorprese che preferite!

Vediamo nel dettaglio come fare le uova di Pasqua di cioccolato, tenendo conto del fatto che con 250 gr di cioccolato ne viene fuori un uovo di media grandezza.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: solo sciogliere cioccolato

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *1 uovo medio*

  • 250 gr di cioccolato fondente o al latte

PREPARAZIONE:

Per preparare le vostre uova di Pasqua di cioccolato, per prima cosa dovete tritare il cioccolato.

Versatene due terzi in una ciotola, mentre l’altro terzo tenetelo da parte, perché servirà per temperare il cioccolato.

Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato che avete messo nella ciotola. State molto attenti a non far entrare acqua, e badate che la ciotola non sia a diretto contatto con l’acqua. Mescolate per bene fino a completo scioglimento del cioccolato.

Quando il cioccolato sarà fuso, e la sua temperatura si aggirerà intorno a 38-40 gradi, toglietelo dal bagnomaria e poi incorporate il terzo di cioccolato che avete messo da parte. La temperatura dovrà abbassarsi, arrivando a circa 28-30 gradi.

Versate nello stampo parte del cioccolato, avendo cura che riempia bene la forma. Capovolgete lo stampo, con le due metà uova riempite, su una teglia coperta di carta forno, in modo che l’eccesso di cioccolato potrà essere recuperato.

Quando i due gusci saranno solidificati, andate con un altro strato e ripetete l’operazione di capovolgere e far solidificare.

Quando i due gusci sono ormai ben sodi, livellate i bordi, con attenzione. Riempite i gusci con la sopresina e poi fateli combaciare. Per far sì che le due metà si fondano, vi basterà aggiungere un altro po’ di cioccolato fuso (sempre a 28-30 gradi di temperatura) oppure, con una lama del coltello scaldata sul fornello del gas, passare sui bordi, in modo che il cioccolato fonda nel punto dove il coltello è passato.

Unite le due metà e fate solidificare.

Ed ecco che il vostro uovo di Pasqua fai da te è pronto per essere rotto e gustato!

BUONA PASQUA A TUTTI!

Fonte foto: Pixabay

ultimo aggiornamento: 07-03-2016

Caterina Saracino

X