Verdure grigliate: ecco tutti i segreti e i modi per prepararle!

Un contorno saporito e perfetto per accompagnare secondi piatti di carne e di pesce: scopriamo come fare le verdure grigliate e come condirle.

Zucchine, melanzane, cipolle, peperoni sono solo alcuni degli ortaggi da utilizzare per preparare un piatto perfetto di verdure grigliate. Non esiste una ricetta perfetta per preparare questo contorno di verdure, c’è chi fa prima marinare le verdure o chi le condisce al termine della cottura, c’è chi predilige la cottura in forno e chi quella in padella. Ecco qualche suggerimento utile.

Come si fanno le verdure grigliate e quali scegliere

Nel pieno dell’estate una cena all’aperto a base di carne o pesce alla griglia è d’obbligo. Un’ottima idea è quella di accompagnare la carne o il pesce con le verdure alla griglia, soprattutto se avete invitato degli amici vegetariani. Durante la bella stagione è d’obbligo prediligere le verdure di questo periodo come le zucchine, i peperoni, le melanzane e i pomodorini, perfetti per arricchire anche gli spiedini. Forse non tutti sanno, però, che anche altre verdure sono ottime cotte alla griglia. È questo il caso del radicchio, le cipolle, l’indivia belga o la lattuga romana.

Le verdure di stagione possono esser grigliate anche in padella antiaderente o su di una piastra rigata. Anche in questo caso potete utilizzare ortaggi come zucchine, funghi, melanzane, cipolle, pomodori e radicchio. Per i peperoni è comunque più adatto il forno se volete eliminare la pellicina esterna più facilmente.

Per realizzare un piatto perfetto, l’importante è tagliare tutti gli ortaggi a fettine sottili. Per fare un esempio, se volete preparare delle favolose zucchine grigliate, tagliate la zucchina per lungo e realizzate delle fette poco spesse: in questo modi i tempi di cottura delle verdure saranno brevi, ma al tempo stesso avrete una consistenza e un gusto perfetti!

Come condire le verdure grigliate

Da non sottovalutare è anche il condimento per le verdure grigliate. L’ideale è preparare una leggera marinatura a base di olio e aglio, a cui possono essere aggiunte anche le erbe aromatiche tritate o il peperoncino, mentre è assolutamente vietato aggiungere il sale prima e durante la cottura delle verdure alla griglia. Il sale, infatti, va aggiunto solo al termine della cottura in modo da evitare che le verdure si disidratino troppo.

Verdure grigliate
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/cibo-verdure-griglia-nutrizione-1155133/

Come fare le verdure grigliate al forno

Chi non ha lo spazio in giardino per un barbecue all’aperto può optare per la cottura al forno. Anche in questo caso si consiglia di preparare una marinatura a base di olio, aglio tritato e prezzemolo con cui insaporire le verdure. Lavate e tagliate a fette tutte le verdure, poi disponetele su una teglia da forno, irrorate con la marinata e infornate in forno già caldo a 180 °C per 20-30 minuti circa. Le verdure preparate in questo modo sono perfette per accompagnare secondi di carne o di pesce o per arricchire le vostre bruschette di pane.

Grigliata di zucchine: idee per piatti deliziosi

Preparando le verdure in questo modo, non solo potrete gustarle come contorno o piatto principale, ma potrete anche realizzare dei piatti favolosi. Da provare sicuramente è la pasta con verdure grigliate: non dovete far altro che cuocere le verdure e saltarle insieme alla pasta in padella. Per un tocco di gusto in più, aggiungete alla fine un po’ di pepe e una grattugiata di ricotta salata.

Se invece volete utilizzare la fantasia e scatenare il vostro spirito creativo, potete anche utilizzare le verdure come involucro per creare degli involtini, con la possibilità di farcirle con formaggi, affettati e tanti altri ingredienti gustosi. Oppure, per un antipasto più leggero e adatto anche ai vegani, potete arrotolare le verdure su loro stesse, alternandole e basandovi anche sui colori, per creare degli involtini di verdure grigliate leggeri e naturali!

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/cibo-verdure-griglia-nutrizione-1155133/

ultimo aggiornamento: 28-05-2018

Elisa Melandri

X