Scopriamo come cucinare i cardi, le ricette migliori da preparare e, ovviamente, come pulirli alla perfezione. Quest’ortaggio non avrà più segreti!

I cardi sono un ortaggio invernale dalla forma un po’ sgraziata, simili a grosse coste di sedano. Il loro sapore, che ricorda quello dei carciofi, li rende adatti a moltissime ricette: possono essere cucinati al gratin, o per preparare deliziose vellutate e zuppe. La loro morte, però, è sicuramente il fritto!

Pulirli può essere un po’ noioso, perché bisogna avere un po’ di pazienza, ma con il metodo che vi andremo a illustrare potrete farlo senza difficoltà. Dopo aver visto tutti i segreti della loro pulizia vedremo quindi come cucinare i cardi e per poi concludere con tutte le migliori ricette da non farsi sfuggire!

Come pulire i cardi

come pulire i cardi
come pulire i cardi
  1. Innanzitutto bisogna capire come si puliscono i cardi; privateli delle loro foglie e dell’estremità, che dovrete buttar via.
  2. Preparate una ciotola contenente acqua e succo di limone, perché i cardi si “comportano” un po’ come i loro cugini carciofi: ossidano molto in fretta. Per non sporcarvi le mani, usate dei guanti da cucina.
  3. Tagliateli nel senso della lunghezza, in grosse strisce, lunghe all’incirca 15 cm e larghe 4 cm. Tuffateli man mano in acqua e limone.

Come cucinare i cardi

cardi lessi
cardi lessi
  1. Immergete in acqua i cardi così tagliati (potete anche ridurre le dimensioni dei pezzi se preferite), poi portate a ebollizione e fate cuocere per circa 30 minuti.
  2. Quando i cardi saranno più morbidi, scolateli. Saprete che sono pronti quando riuscirete ad infilzarli senza problemi con una forchetta.
  3. Ora, con l’aiuto di un coltellino, tirate via i lunghi filamenti. Dovrete avere un po’ di pazienza, ma vedrete che verranno via subito!

Per ridurre un po’ i tempi di cottura dei cardi (che si aggirano sui 30 minuti) vi consigliamo di provare a lessare i cardi in una pentola a pressione (ci vorranno solo 15/20 minuti), ma se non l’avete, utilizzate una normale pentola.

Le migliori ricette con i cardi

Per un contorno veloce, potete semplicemente condire i cardi lessi con olio, limone e se volete con aceto balsamico, e mangiarli al naturale. In alternativa fateli cuocere per altri 10 minuti in padella con della salsa di pomodoro: i cardi in umido conquisteranno tutti!

Poi, sono ottimi per preparare zuppe, vellutate e minestre, anche in abbinamento ad altri ortaggi e verdure (piselli, patate, cipolle ecc.). Sono golosi anche in umido, con la salsiccia, con gli spezzatini di carne e in sformatini, quiche e torte salate. I cardi possono essere cucinati anche al forno, con besciamella e pangrattato, un po’ come si fa con i finocchi o i broccoli.

E, infine, sono deliziosi fritti: vi basterà immergerli in una pastella, di qualunque tipo (anche alla birra), e poi friggerli in olio bollente. Ecco le nostre migliori ricette per cucinare i cardi!

  1. Cardi fritti
  2. Cardi gratinati
  3. Parmigiana di cardi
  4. Flan di cardi
  5. Vellutata di cardi

Cardi fritti

Cardi fritti
Cardi fritti

Non possiamo negare che tra le ricette con i cardi, questa è la nostra preferita! I cardi fritti sono un piatto molto popolare in Sicilia. Se non avete familiarità con questo ortaggio della famiglia dei carciofi, questo è un buon modo di iniziare a gustarlo. Vi serviranno:

  • 1.2 kg di cardi
  • 200 g di farina 0
  • 2 uova
  • olio di semi per friggere q.b.
  • sale q.b.
  • limone q.b.

Passate i cardi lessati e tagliati a pezzetti in una pastella realizzata con uova sbattute, farina e un pizzico di sale. Tuffate in olio bollente fino a doratura e sollevate con una schiumarola. Vi conquisteranno!

Cardi gratinati

Cardi gratinati
Cardi gratinati

Ci preferisce una ricetta più leggera, può invece provare i cardi gratinati. Per questo piatto, li faremo cuocere in forno con una meravigliosa besciamella e formaggio. Ecco gli ingredienti necessari:

  • 1 kg di cardi lessi
  • 50 g di formaggio grattugiato
  • 50 g di burro
  • besciamella q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • succo di limone q.b.

Imburrate una pirofila e iniziate a stratificare i cardi lessati e asciugati, il formaggio e la besciamella. Realizzate un paio di strati e completate con parmigiano, pangrattato e fiocchetti di burro. Fate cuocere a 190°C per circa 30 minuti e lasciate intiepidire prima di gustare.

Parmigiana di cardi

parmigiana di cardi
parmigiana di cardi

Non fraintendeteci: la ricetta con le melanzane è imbattibile. Ma tra le nostre ricette con i cardi abbiamo voluto provare qualcosa di diverso e così abbiamo pensato di proporvi la ricetta della parmigiana di cardi. Ecco gli ingredienti per realizzarla:

  • 1 kg di cardi puliti e fatti lessare
  • 200 g di cipolla
  • 3 mozzarelle
  • Parmigiano Reggiano q.b.
  • sale q.b.
  • olio di semi q.b.
  • farina 0 q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • olio di oliva q.b.

La preparazione non è molto diversa dalla ricetta classica: infarinate e fate friggere i cardi lessi fino a doratura. Preparate un sughetto con cipolla aglio e passata e tagliate la mozzarella a cubetti; stratificate poi tutti gli ingredienti in una teglia: cuoce in forno già caldo a 180°C per 25-30 minuti.

Flan di cardi

Flan di carote e cardi
Flan di carote e cardi

Gli sformati di cardi non saranno il primo piatto che ci viene in mente quando si tratta di organizzare una cena, ma possono rivelarsi un antipasto sfizioso e originale. Ecco gli ingredienti:

  • 1 kg di carote
  • 2 mazzi di cardi fatti lessare
  • 250 g di mollica di pane
  • 70 g di parmigiano grattugiato
  • 50 g di burro
  • 4 uova
  • latte q.b.
  • noce moscata a piacere
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.

La preparazione di questa ricetta con i cardi è molto semplice: fate lessare le carote, poi saltatele in padella con del burro. Unite i cardi lessati, il pane ammollato nel latte e tutti gli altri ingredienti. Frullate e versate il composto in pirottini monoporzione ben unti. Cuociono in forno caldo a 180°C per circa 20 di minuti.

Vellutata di cardi

vellutata di cardi
vellutata di cardi

Veniamo ora a un primo piatto con i cardi davvero leggero e perfetto in un periodo di grandi abbuffate per un po’ di detox: la vellutata. Noi abbiamo usato dei pisellini surgelati, che si trovano tutto l’anno, ma chiaramente quando è stagione potete usare quelli freschi. Vi serviranno:

  • 800 g di cardi fatti lessare
  • 2 piccole patate
  • 100 g di piselli finissimi surgelati
  • 1 piccola cipolla bianca
  • brodo vegetale q.b.
  • olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe

Sminuzzate la cipolla e fatela rosolare in pentola con un po’ di olio. Unite poi i piselli fini surgelati, i cardi lessati, le patate sbucciate e fatte a tocchetti piccolini. Coprite con il brodo fatto scaldare a parte e fate cuocere per mezz’oretta. Quando le patate saranno cotte, frullate tutto e se necessario fate addensare; condite con olio EVO, pepe e sale e condite.

Ecco la ricetta della vellutata di cardi se volete approfondire qualche passaggio!

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.


Deliziosa crostata vegan con arance e cioccolato: per una colazione coi fiocchi!

Insalata asiatica croccante con cavolo, barbabietola e zenzero fresco