Ingredienti:
• 5 peperoni rossi
• 2 cipolle rosse
• peperoncino in polvere q.b.
• 50 g di pane
• 1 cetriolo
• olio evo q.b.
• aceto q.b.
• sale q.b.
• erba cipollina q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 30 min

Una ricetta freschissima, da preparare anche il giorno prima: ecco a voi il gazpacho di peperoni.

Il gazpacho di peperoni con dadolata di cetrioli rappresenta un’alternativa alla classica ricetta del gazpacho di pomodoro, uno dei piatti più conosciuti e rappresentativi della cucina spagnola, e in particolare andalusa. Il gazpacho di peperoni è un modo alternativo per consumare i peperoni, che sono di stagione in estate e che quindi conviene comprare in questo periodo perchè sono ottimi nel sapore, genuini, ricchi di vitamine e anche economici.

Questa ricetta è arricchita da una dadolata di cetriolo fresco, che però è facoltativa.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Gazpacho con cetrioli
Gazpacho con cetrioli

Preparazione del gazpacho di peperoni con cetrioli

  1. Per preparare il vostro gazpacho di peperoni, infornate i peperoni rossi su una placca rivestita di carta forno e fateli cuocere a 200° per circa 30, finché non si saranno ammorbiditi.
  2. Nel frattempo ammollate il pane in un po’ di acqua e poi strizzatelo.
  3. Togliete la pellicina dai peperoni e poi tagliateli a pezzetti e frullateli insieme a una metà del cetriolo, all’aceto, alle cipolle rosse di tropea e al pane strizzato.
  4. Aggiustate di sale, di erba cipollina tritata e di peperoncino in polvere.
  5. Preparate una dadolata con l’altro mezzo cetriolo.
  6. Servite il gazpacho di peperoni in ciotoline, aggiungendo un filo di olio e i cubettini di cetriolo o, se preferite, una dadolata di pomodoro.
  7. Volendo, potete accompagnare il gazpacho con del pane tostato (o crostini), dei muffin salati o dei grissini.
  8. Servite il vostro gazpacho di peperoni ben freddo!

Per altre ricette con i sapori freschi dell’estate vi consigliamo l’articolo Cinque ricette con cetrioli buone e veloci per un’estate in leggerezza.

BUON APPETITO!

Conservazione

Questo gazpacoh va consumato appena pronto e, come appena detto, ben freddo. Potete conservarlo per poche ore in frigorifero ben coperto dalla pellicola trasparente. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)
TAG:
Peperoni

ultimo aggiornamento: 22-07-2015


Spaghetti ai gamberi e paprika piccante

Carote marinate al profumo di menta