Gelato al fiordilatte con meringhe in croccante alla crema pasticcera

Come fare un infuso vegan disintossicante

Il gelato al fiordilatte con meringhe in croccante alla crema pasticcera è un dessert raffinato e fuori dal comune, ma dal gusto semplice

Il gelato al fiordilatte con meringhe in croccante alla crema pasticcera, è un dolce raffinato, ricco ed elegante, complesso, ma composto di elementi semplici, con ingredienti genuini: ideale per una merenda con le amiche o per stupire gli ospiti con un dolce di alta classe.

DIFFICOLTA’: 2

COTTURA: 120’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 150’

INGREDIENTI: * 6 persone*

  • 100 gr biscotti di meliga

Per le meringhe

  • 3 albumi d’uovo
  • 125 gr zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale
  • 75 gr zucchero
  • 1 bustina vanillina

Per il gelato

  • 500 ml latte intero
  • 100 ml panna fresca
  • 120 gr zucchero
  • 25 gr latte in polvere

Per la crema pasticcera

  • 4 tuorli d’uovo
  • 100 gr zucchero
  • 40 gr farina
  • 500 ml latte intero

PREPARAZIONE:

Per preparare il gelato al fiordilatte con meringhe in croccante alla crema pasticcera è bene iniziare dalla preparazione delle meringhe che richiedono una cottura molto lunga: montare gli albumi a neve ben ferma aggiungendo nell’ordine 1 pizzico di sale, lo zucchero a velo e infine lo zucchero semolato setacciato con la vanillina. Montate a neve di modo che il composto diventi ben fermo, mettete un foglio di carta da forno su una teglia e, con una tasca da pasticcere, formate le meringhette. Infornate a 100 gradi per 120 minuti e, terminata la cottura, spegnete il forno ma lasciate raffreddare le meringhe dentro il forno chiuso.

A questo punto, mentre le meringhe cuociono, potete procedere con il gelato al fiordilatte: mettete sul fuoco un pentolino con latte, panna, latte in polvere e zucchero. Fate cuocere mescolando il tutto fino a una temperatura di 85 gradi poi spegnete e fate raffreddare prima in un recipiente, poi nel congelatore. Quando il composto è ben freddo frullatelo per togliere tutti gli eventuali grumi e mettetelo nella gelatiera a mantecare per almeno 50 minuti. Poi conservate in freezer.

Ora potete dedicarvi alla crema pasticcera scaldando il latte in un pentolino e sbattete con una frusta in una pentola i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso, al quale unirete in seguito la farina setacciata. Mettete sul fuoco senza smettere di mescolare e unite il latte caldo: fate sobbollire per 3/4 minuti e versate in una ciotola per interrompere la cottura.

Quando tutte le cotture e i raffreddamenti saranno finiti, servite una pallina di gelato su un letto di biscotti di meliga precedentemente sbriciolati e guarnite con le meringhe e gocce di crema pasticcera.

BUON APPETITO!

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 10-05-2016

Giulia Drigo