Ingredienti:
• 300 g di pomodorini
• 50 g di pecorino
• 1 mazzetto di basilico
• 2 cucchiai di mandorle senza pellicina
• 1 spicchio di aglio
• 2 cucchiai di olio evo
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 00 min

Se amate le ricette facili e veloci, vi innamorerete del pesto alla trapanese con il Bimby, ottimo sia per la pasta che per le bruschette.

Oggi andiamo alla scoperta di una ricetta siciliana in grado di mettere d’accordo tutto lo stivale: il pesto alla trapanese. Preparato a crudo, è una ricetta che pare si sia ispirata al più conosciuto pesto ligure, portato nell’isola dai marinai genovesi. La tradizione vuole che venga preparato con mandorle, anziché pinoli, e pomodorini. Gli altri ingredienti restano invariati ma il risultato è un pesto rosso davvero squisito. È anche possibile sostituire il pecorino con la ricotta salata così da ottenere un pesto dal sapore più delicato. Meglio evitare però la ricotta vaccina perché comprometterebbe la consistenza finale della ricetta.

Provatelo per condire la pasta oppure per guarnire le vostre bruschette e ne rimarrete estasiati. Il bello poi è che si può conservare qualche giorno in frigorifero ma anche in freezer fino a sei mesi, pronto per essere sfoderato anche durante l’inverno.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

pesto alla trapanese bimby
pesto alla trapanese bimby

Come preparare la ricetta del pesto alla trapanese con il Bimby

  1. Per prima cosa riunite nel boccale l’aglio, il pecorino a tocchetti, il basilico, un pizzico di sale, uno di pepe e le mandorle e frullate 10 sec. Vel. 6.
  2. Unite quindi tutto l’olio e frullate nuovamente per 10 sec. vel. 6 controllando di aver ottenuto una consistenza cremosa e omogenea e nel caso frullando ancora alla medesima velocità per qualche altro secondo.

Con questa dose di pesto potete condire la pasta per 4 persone oppure spalmarlo sulle bruschette. Provate anche le altre ricette con il Bimby dei sughi per la pasta come il pesto di melanzane o quello di zucchine.

Conservazione

Il pesto alla trapanese si conserva in frigorifero per 3-4 giorni in un vasetto munito di tappo oppure in freezer, meglio se già porzionato, fino a 6 mesi.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Ricette Bimby

ultimo aggiornamento: 20-06-2022


Savor, la ricetta della conserva emiliana

Schiacciatina di zucchine senza lievito e croccantissima