Il philadelphia nelle ricette è perfetto per donare cremosità sia che si tratti di dolci o preparazioni salate. Ecco come lo utilizziamo noi.

Quando si parla di formaggio spalmabile ormai ci si riferisce direttamente con il termine Philadelphia, il marchio più diffuso. Cremoso e perfetto sia per preparazioni dolci che salate, il philadelphia nelle ricette viene utilizzato per via della sua cremosità e della sua consistenza vellutata. Ingrediente principe di moltissime cheesecake, le ricette con il philadelphia come detto non sono unicamente dolci: aggiungetelo al risotto per mantecarlo in modo light oppure sfruttatene la freschezza per realizzare degli ottimi crostini.

Qualsiasi ricetta sceglierete di provare difficilmente vi deluderà. Inoltre, grazie alla possibilità di trovarlo anche in versione senza lattosio e light, potrete creare varianti gustose ma perfette per ogni necessità. Vediamo insieme alcuni piatti con il philadelphia.

Cheesecake con Philadelphia

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Cheesecake al philadelphia senza cottura
Cheesecake al philadelphia senza cottura

Cremosa e senza cottura, la cheesecake con philadelphia è perfetta per l’estate. Servita come fine pasto o per una merenda tra amici conquisterà tutti al primo assaggio con la sua freschezza e il suo sapore delicato.

Ingredienti per 8 persone:

  • 200 g di biscotti digestive
  • 120 g di burro fuso
  • 500 g di Philadelphia
  • 200 ml di panna fresca
  • 125 g di zucchero a velo
  • 1 bustina di vanillina
  • 10 g di colla di pesce
  • 200 g di frutti di bosco

Frullate i biscotti fino a ridurli in farina poi amalgamateli al burro fuso e versateli sul fondo di uno stampo a cerniera da 22 cm di diametro. Lavorate il Philadelphia con lo zucchero a velo e la vanillina poi incorporate la panna montata e la colla di pesce, fatta sciogliere in due cucchiai di panna presi dal totale prima di montarla. Livellate la superficie e dopo 6 ore in frigorifero servite la cheesecake decorandola con i frutti di bosco.

Torta Philadelphia e cioccolato

Torta alla Philadelphia e cioccolato
Torta alla Philadelphia e cioccolato

Soffice, leggera e dolcissima, la torta Philadelphia e cioccolato è la scelta ideale se cercate delle ricette veloci con il Philadelphia, perfette anche per la colazione. Ecco come la prepariamo noi!

Ingredienti per 8 persone:

  • 3 uova
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 220 g di philadelphia
  • 150 g di farina
  • 120 g di zucchero
  • 90 g di burro
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

In una ciotola lavorate le uova con le fruste elettriche aggiungendo lo zucchero poco per volta. Unite poi il philadelphia, il cioccolato e il burro sciolti a bagnomaria e infine la farina setacciata con lievito e sale. Versate l’impasto in una teglia rivestita di carta forno del diametro di 22 cm e cuocete a 180°C per 35-40 minuti. Una volta fredda servitela, decorando a piacere con dello zucchero a velo.

Pasta zucchine e Philadelphia

Pasta zucchine e Philadelphia
Pasta zucchine e Philadelphia

Tra i piatti con il Philadelphia ce n’è uno semplice, veloce e buonissimo. Stiamo parlando della pasta zucchine e Philadelphia, un primo piatto semplice adatto a tutte le occasioni. Noi la prepariamo con pochissimi ingredienti, ecco quali.

Ingredienti per 4 persone:

  • 360 g di pasta
  • 140 g di philadelphia
  • 3 zucchine
  • 1/2 cipolla
  • olio di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • basilico q.b.

La preparazione è davvero semplice: rosolate la cipolla tritata nell’olio quindi unite le zucchine a julienne e un pizzico di sale, lasciandole cuocere per una decina di minuti. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e lavorate la crema il Philadelphia con un cucchiaio o due di acqua di cottura. Saltate la pasta con il condimento, unite la crema di formaggio e il basilico. Servite immediatamente.

Girelle fredde

Girelle fredde
Girelle fredde

Il Philadelphia nelle ricette è un ingrediente che ben si presta a legare diversi ingredienti e, per esempio, sostituire salse più caloriche come la maionese. Partendo da questa idea sono nate le girelle fredde, un antipasto (o stuzzichino per aperitivo), davvero veloce da preparare.

Ingredienti per 4 persone:

  • 5 fette di pane bianco per tramezzini o piadine
  • 125 g di formaggio fresco tipo Philadelphia
  • 100 g di prosciutto cotto
  • olio di semi per ungere la griglia
  • 2 zucchine
  • sale q.b.

Con un matterello appiattite il pane per tramezzini (se utilizzate le piadine è sufficiente riscaldarle in padella per un minuto), spalmate un velo di philadelphia e completate con prosciutto e zucchine tagliate a fette sottili e grigliate un paio di minuti per lato. Arrotolate ben stretto, avvolgete con la pellicola e lasciate risposare in frigorifero per un paio di ore prima di tagliarle a fette.

Torta Oreo

Torta Oreo
Torta Oreo

A chi non piacciono gli Oreo? I biscotti farciti con deliziosa crema al latte saranno i protagonisti di questa Torta Oreo con Philadelphia. Semplice da preparare e senza cottura, è golosa oltre ogni immaginazione.

Ingredienti per 8 persone:

  • 40 biscotti Oreo circa
  • 350 g di Philadelphia (o di un altro formaggio spalmabile)
  • 300 ml di panna
  • 2 fogli di colla di pesce
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • 60 g di zucchero a velo

Per prima cosa togliete la farcitura a metà dei biscotti, frullateli e poi unite la crema. Versate il tutto sul fondo di uno stampo a cerniera creando uno strato di un centimetro e lasciare riposare in frigorifero per 20 minuti. Nel frattempo lavorate il formaggio con lo zucchero a velo e la vanillina. Aggiungete la colla di pesce ammollata, strizzata e sciolta nel latte tiepido e infine la panna montata e 1 pizzico di sale. Versate metà del composto sulla base fredda, distribuite i biscotti rimanenti e infine coprite con la crema rimasta. Trasferite in frigorifero per 5-6 ore prima di servirla.

Crostini con verdure e crema al formaggio

Crostini con verdure
Crostini con verdure

Rimanendo in tema di ricette veloci con il Philadelphia, eccovi serviti i crostini con verdure e crema al formaggio. Buonissimi nella loro semplicità, si prestano a diverse personalizzazione e noi ve li proponiamo con i peperoni.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 peperone rosso
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • pane integrale q.b.
  • formaggio spalmabile q.b.
  • 1 spicchietto di aglio
  • 1 mazzetto di erba cipollina

Lavate bene il peperone, privatelo del picciolo e tagliatelo a striscioline. Cuocetelo in padella con un filo di olio e sfumate dopo un paio di minuti con la salsa di soia. Portate a cottura regolando in ultimo di sale e pepe. Distribuite sui crostini una salsa preparata con formaggio, aglio ed erba cipollina tritata, quindi completate con le verdure. I vostri crostini con il philadelphia sono pronti per essere serviti.

Pasta salmone e philadelphia

Pasta salmone e philadelphia
Pasta salmone e philadelphia

Un ottimo primo piatto con il philadelphia è una rivisitazione di una ricetta molto in voga negli anni ’80, la pasta panna e salmone. Noi abbiamo pensato di preparare la pasta salmone e philadelphia, più leggera e ugualmente cremosa, adatta anche per le occasioni più importanti.

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di pasta corta
  • 300 g di salmone affumicato
  • 150 g di philadelphia
  • 1 mazzetto di aneto
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 1 noce di burro
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Per prima cosa mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione. Tagliate poi a strisce il salmone e rosolatelo in padella con l’olio e il burro, insaporendo a piacere con del pepe. Una volta pronta la pasta, prelevate un mestolino di acqua di cottura e utilizzatela per rendere cremoso il formaggio. Saltate la pasta con il salmone, unite il philadelphia e profumate con l’aneto. La vostra pasta è pronta per essere servita.

Frosting al Philadelphia

Frosting al Philadelphia
Frosting al Philadelphia

Quando si parla di frosting ci si immaginano subito torte e dolci sontuosi abbondantemente farciti in cui il conto delle calorie non viene mai fatto per una sorta di timore reverenziale. Alla classica ricetta a base di burro, molto in voga negli Stati Uniti, è possibile sostituirne una più delicata, ossia il frosting al philadelphia.

Ingredienti per 8 persone:

  • 300 g di philadelphia
  • 60 g di zucchero a velo
  • 1 bustina di vanillina
  • 100 g di panna

Per prima cosa lavorate con le fruste elettriche il formaggio con lo zucchero a velo e la vanillina. Incorporate poi la panna montata, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Il vostro frosting è pronto per essere utilizzato e, per comodità, potete metterlo in una tasca da pasticcere.

Tartine al salmone

tartine al salmone
tartine al salmone

Non c’è niente di più veloce delle tartine al salmone da servire ai vostri ospiti. Nella loro semplicità infatti si prestano anche alle occasioni più formali come i menù a base di pesce o le feste passate in famiglia.

Ingredienti per 8 persone:

  • 130 g di salmone affumicato
  • Philadelphia q.b.
  • erba cipollina q.b.
  • pepe q.b.
  • sale q.b.
  • scorza di limone q.b.
  • cracker o pancarrè q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.

Se optate per il pancarrè, prima di procedere con la ricetta, tostatelo in forno per qualche minuto così che diventi bello croccante. Tagliatelo poi a quadratini (o in un’altra forma a voi gradita) e spalmatelo con una crema a base di philadelphia, erba cipollina tritata, scorza grattugiata di limone, sale e pepe e un filo d’olio. Distribuite il salmone a striscioline e servite.

Risotto con Philadelphia

Risotto con Philadelphia
Risotto con Philadelphia

Una ricetta con il Philadelphia semplice ma deliziosa è proprio il risotto. Da solo o con l’aggiunta di verdure, salmone o gamberetti, il risotto con Philadelphia è ideale per le cene in famiglia o con gli amici. L’unica accortezza, come sempre quando si parla di risotti, è di gustarlo appena fatto.

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di riso per risotti
  • 1.5 l di brodo vegetale
  • 100 g di Philadelphia
  • 1 cipolla piccola
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di grana grattugiato
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Tritate finemente la cipolla e rosolatela in un tegame con l’olio e un pizzico di sale. Una volta tenera e trasparente aggiungete il riso e tostatelo un paio di minuti. Iniziate la cottura aggiungendo il brodo un mestolo alla volta, in modo che il riso sia sempre coperto a filo. Mano a mano che il liquido si assorbe aggiungetene altro e portate a cottura. Fuori dal fuoco mantecate con il philadelphia, il grana e una macinata di pepe a piacere.

Cosa ne pensate delle nostre ricette con il philadelphia?


Cornetti di pasta fillo con porri e zucchine: la ricetta veloce e bilanciata

Cercate un dolce senza forno? Ecco la torta di mele in padella