Ingredienti:
• 500 g di farina 0
• 100 ml di acqua
• 25 g di lievito di birra fresco
• 100 g di grana grattugiato
• 200 g di provolone a cubetti
• 2 uova
• 30 g di burro fuso
• 70 ml di olio extra vergine di oliva
• 15 g di zucchero semolato
• sale fino
• pepe nero
difficoltà: media
persone: 6
preparazione: 20 min
cottura: 50 min

Oggi impariamo come fare la soffice pizza di Pasqua al formaggio: una ricetta che non può mancare, in alcune regioni d’Italia, sulle tavole della tradizione pasquale

La pizza di Pasqua è un ottimo antipasto per accompagnare le carni, le verdure o gli altri piatti caratteristici del menù pasquale, con la differenza che questa non è una pizza o un pane qualunque: difatti, è una specie di soffice panettone ripieno di formaggio!

La ricetta che vedremo oggi è quella salata, ma come molti di voi sapranno esiste anche la pizza di pasqua dolce. Tipico del centro/sud Italia, è un classico sia nelle Marche che in Umbria (dove è persino PAT, ovvero prodotto agroalimentare tradizionale) e non è raro che venga servito, oltre che durante il pranzo di Pasqua, anche a colazione o a Pasquetta.

9 ricette autunnali per la tua tavola

pizza di pasqua
pizza di pasqua

Come fare la pizza di Pasqua

Per fare questa ricetta di Pasqua nel migliore dei modi serve l’apposito stampo, più alto della classica tortiera. Online ne trovate moltissimi e se scegliete di acquistarne uno, sarà facile riutilizzarlo anche per tante altre ricette.

  1. Per prima cosa versate sulla spianatoia la farina 0. Al centro fate la classica fontanella (il buco).
  2. Sciogliete il panetto di lievito di birra fresco in una ciotolina con l’acqua e lo zucchero previsto. Mescolate il tutto.
  3. Versate il liquido ottenuto al centro della fontanella, cominciando a incorporare la polvere, ma lasciando un cordolo di farina intatto.
  4. Lasciate riposare per una mezz’ora, poi tornate sul piano da lavoro.
  5. Salate e pepate l’impasto, poi incorporate le uova, l’olio EVO e il burro, e mescolate sempre all’interno della fontanella.
  6. Unite anche il grana grattugiato e impastate il tutto, raccogliendo anche i bordi della fontanella di farina.
  7. Lavorate finché il composto non diventa bello omogeneo e lasciate lievitare sotto un canovaccio fino al raddoppio. Assicuratevi che la zona sia al riparo da correnti d’aria e aspettate circa 2 ore.
  8. Quando l’impasto sarà lievitato, unite anche il provolone a pezzetti e impastate di nuovo.
  9. Fate lievitare ancora mezz’ora, poi mettete nello stampo (anche se antiaderente, noi consigliamo sempre di imburrare o ricoprire con carta forno).
  10. Infornate in forno statico (già caldo) a 180°C per un tempo che può variare dai 35 ai 50 minuti. Siccome ogni forno è diverso, vi consigliamo di tenerlo d’occhio, ma ricordatevi di non aprire lo sportello nei primi 20 minuti di cottura, altrimenti il lievitato si sgonfierà!

Servite la vostra pizza di Pasqua al formaggio come accompagnamento per i secondi piatti del menù delle Feste. È ottima anche per una merenda salata, come anche tutti i nostri antipasti pasquali!

Pizza pasquale perfetta: i consigli di Primo Chef

Se volete un risultato perfetto, vi lasciamo qualche consiglio:

  • Innanzitutto, la lievitazione: è importante che il vostro impasto possa riposare in un ambiente tiepido e, soprattutto, privo di correnti d’aria. Molti, per questo, preferiscono riporlo in forno (spento ma con la luce accesa).
  • Lo zucchero serve più che altro per chi non è abituato a panificare: aggiungerlo è un piccolo trucchetto per accelerare il processo di lievitazione. Tuttavia, potete anche ometterlo senza preoccupazioni.
  • Non volete acquistare lo stampo apposito per la pizza pasquale? Potete anche realizzarlo in una normale tortiera, ma mettete in conto che non sarà proprio lo stesso.

Se cercate altre idee, vi suggeriamo di consultare il nostro menù di Pasqua (lo adorerete!). Inoltre, non fatevi scappare la crescia di Pasqua e la torta di Pasqua: due ricette tipiche di questo periodo, molto simili e perfette per variare un po’!

Conservazione

Conservate la pizza di Pasqua per circa 4 giorni a temperatura ambiente. Per farla rimanere bella morbida, chiudetela in un contenitore ermetico o in un sacchetto di plastica.

0/5 (0 Reviews)
Pasqua Pizza

ultimo aggiornamento: 01-04-2021


Torta di mele di Suor Germana: una ricetta da provare

Crostatina alla marmellata: la merenda che ci fa tornare bambini