Porcini pastellati in farina di mais

Uno sfizio da togliersi quando ci si ha voglia di trasgredire un po’: porcini pastellati in farina di mais.

chiudi

Caricamento Player...

Una vera goduria, questi porcini pastellati in farina di mais, che possono essere non solo un contorno ricco e croccante a molti piatti, ma anche un’idea per un aperitivo, o per uno snack da condividere con gli amici. La caratteristica di questa panatura, che va ad avvolgere i funghi porcini, è che è costituita da farina di mais. A dare un sapore ancora più caratteristico c’è il limone, che toglie un po’ dell’aroma “terroso” dei funghi.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 10′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 500 gr di funghi porcini
  • 1-2 uova
  • 1 limone non trattato (scorza e succo)
  • timo limone o prezzemolo fresco
  • farina di mais q.b. per la panatura
  • olio di semi di girasole
  • sale
  • pepe

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri porcini pastellati in farina di mais, per prima cosa mondate i funghi, togliendo ogni residuo di terra con un panno umido. Affettate i funghi in senso verticale, fino a ottenere una sorta di chips ma non troppo sottili (circa mezzo centimetro andrà bene).

Sbattete l’uovo o le uova, e poi immergete le fettine di funghi. Passate i funghi nella farina di mais, a cui avrete unito anche il timo limoncino (o il prezzemolo) la scorza di limone grattugiata, e poi ripetete l’operazione, se volete, ripassandoli nell’uovo e poi di nuovo nella farina.

Portate alla giusta temperatura l’olio di semi di girasole, e friggete i funghi pastellati, non troppi per volta altrimenti la temperatura dell’olio rischia di abbassarsi troppo e non garantirvi una frittura perfetta. Una volta fritti, condite i funghi con sale, pepe e succo di limone.

Servite i vostri porcini pastellati in farina di mais.

Vi consigliamo anche gli champignon marinati e arrostiti

BUON APPETITO!

“Mmm…fried mushrooms” by jeffreyw, used under CC BY 2.0 /Modified from original