Potranno dare un tocco di gusto a molti contorni, secondi piatti o insalate di riso: ecco come fare i ravanelli sottaceto in casa.

I ravanelli sottaceto sono davvero super-golosi. Si preparano con grande facilità, si chiudono in vasetti di vetro sterilizzati e poi si possono conservare per qualche tempo, senza rischi. Naturalmente, una volta aperto il barattolo, sarà bene conservarlo in frigorifero e consumare i ravanelli sottaceto entro pochi giorni dall’apertura.

Potete utilizzare questi ravanelli saporiti per arricchire il condimento delle vostre insalate di riso, oppure come farcitura per bruschette e tartine, o mischiati nelle ricche insalate di verdura di primavera ed estate.

Per poterli apprezzare al meglio i ravanelli sottaceto vanno preparati almeno 6 settimane prima della consumazione.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 5′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI:

  • 1 kg di ravanelli
  • 1 l di aceto di vino
  • 1 l di acqua
  • 1 spicchio d’aglio
  • foglioline di menta
  • peperoncino fresco
  • sale

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri ravanelli sottaceto, per prima cosa lavate per bene i ravanelli e spuntateli. Tagliateli a rondelle utilizzando una mandolina.

Versate in un pentolino il litro di acqua e il litro di aceto di vino (va bene sia bianco che rosso) e aggiungete anche una presa di sale. Quando il composto bolle, versate le rondelle di ravanelli e lasciate cuocere per 4-5 minuti. Scolate per bene e lasciateli sgocciolare. Sistemate le rondelle di ravanelli nei barattoli di vetro, unite un po’ di peperoncino fresco spezzettato e delle foglioline di menta. Se vi piace potete aggiungere anche un po’ di aglio. Coprite con l’aceto e chiudete i vasetti di vetro a chiusura ermetica. Sterilizzate i vasetti facendoli bollire in una pentola con dell’acqua, per alcuni minuti.

Servite i vostri ravanelli sottaceto nei vostri aperitivi, come stuzzichino o nelle insalate di riso.

Potete preparare in casa anche delle gustose alici sott’olio

BUON APPETITO!

“Pickled Radish” by Amelia Crook, used under CC BY 2.0 /Modified from original

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 18-08-2016


Come evitare o eliminare grumi dalla besciamella

Come fare una crostata perfetta e senza errori