Ingredienti:
• 380 g di pasta
• 4 zucchine
• 1 scalogno
• sale e pepe q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
• 70 g di formaggio grattugiato
• basilico q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 20 min

Ecco come fare a regola d’arte la pasta con zucchine: un primo piatto che si può preparare in tanti modi diversi, ma che è sempre buono!

Ecco a voi la ricetta della pasta con zucchine, un primo piatto saporito e ricco di gusto, perfetto da portare in tavola in ogni occasione e ideale quando non si può perdere troppo tempo ai fornelli. Questa pasta veloce, infatti, non solo è molto semplice da preparare, ma è anche un’ottima soluzione ‘salva cena’.

Oggi vedremo come prepararla in due varianti, una classica e una pasta con una crema di zucchine. Infine, vedremo qualche deliziosa variante per renderla ancora più gustosa. Cominciamo subito la ricetta della pastasciutta con le zucchine!

Pastasciutta con zucchine
Pastasciutta con zucchine

Come fare la pasta con le zucchine

  1. Come si fa la pasta con le zucchine? Prima di tutto mettete su l’acqua per la pasta, salatela e quando raggiungerà l’ebollizione tuffate la pasta, ricordandovi di scolarla al dente
  2. Lavate le zucchine, dopodiché tagliatele a rondelle o a listarelle. Fate lo stesso con lo scalogno e rosolatelo in padella con un filo d’olio, aggiungendo dell’acqua di cottura per ammorbidirlo.
  3. Unite le zucchine tagliate fini, salate e pepate e lasciate in cottura fino a che non saranno morbide. Ci vorranno circa 10/15 minuti, in base alla dimensione che avete dato alle verdure.
  4. Quando la pasta sarà cotta, scolatela in padella e mantecate con un goccio di acqua di cottura e il formaggio grattugiato, così da emulsionare il sugo con zucchine e farlo legare bene alla pasta. Buon appetito!

Cosa ne dite di provare anche tutti i nostri primi piatti veloci?

Pasta con pesto di zucchine

Se desiderate un piatto più cremoso vi consigliamo la pasta con crema di zucchine! Per realizzare la variante del sugo di zucchine non dovete far altro che frullare le verdure cotte in padella, così da ottenere una sorta di pesto con cui condire qualsiasi forma di pasta (tagliatelle, spaghetti, pasta corta o fresca). Non esiste una ricetta unica, ma sta a voi scegliere gli ingredienti e le dosi per farlo.

Pasta zucchine e Philadelphia
Pasta al pesto di zucchine

Se desiderate gustare dei primi piatti con zucchine light, preparate una salsa più leggera frullando le zucchine sbollentate con pepe, sale, un filo di olio e della menta o del prezzemolo per aromatizzare.

Se invece volete rendere il tutto più goloso, aggiungete del formaggio (Pecorino o Parmigiano andranno benissimo), dei pinoli e anche qualche foglia di basilico fresco. Una variante davvero cremosa è quella della pasta zucchine e Philadelphia. Vi basterà aggiungere 140 g di formaggio spalmabile e un po’ di acqua di cottura alla crema di zucchine frullate e far saltare in padella il tutto con la pasta già cotta e scolata.

Se il problema invece è la consistenza, aggiustate con dell’acqua di cottura, che lo renderà morbido e cremoso. Questo è un piccolo trucchetto “magico” che funziona ogni volta. Per altri consigli, vi lasciamo la ricetta del pesto di zucchine e questo piatto non avrà più segreti per voi!

Pasta con zucchine: varianti golose

Vogliamo infine suggerirvi alcune varianti golose di questo primo con le zucchine. Di quali stiamo parlando? Certo non può mancare la versione con zucchine e pancetta, ma neanche quella con i gamberetti e qualche versione light ma sempre golosa.

Pasta con zucchine e pancetta

Pasta zucchine e pancetta
Pasta zucchine e pancetta

Per la variante di terra ecco la pasta con zucchine e pancetta. Vediamo insieme ingredienti e preparazione.

  • 320 g di pasta
  • 2-3 zucchine
  • 250 g di pancetta
  • vino bianco q.b.
  • Grana padano grattugiato q.b.
  • 1 scalogno
  • Olio EVO q.b.
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.

Lavate e tagliate a rondelle o a pezzetti le zucchine e fatele cuocere in padella con lo scalogno e 2-3 cucchiai di olio extravergine di oliva. Prendete poi la pancetta, tagliatela a listarelle o a cubetti e aggiungete il salume in padella fino a quando non sarà croccante, sfumandolo con un goccio di vino e non aggiungendo altri grassi. Unite il sugo alla pasta appena scolata, impiattate e dare una bella spolverata con il pepe nero e il formaggio grattugiato. Siamo sicuri che vi piacerà e, se volete, potete provare anche la ricetta con lo speck!

Pasta con zucchine e gamberetti

Pasta zucchine e gamberetti
Pasta zucchine e gamberetti

Per quanto riguarda la variante di pesce proponiamo la pasta con zucchine e gamberetti!

  • 400 g pasta
  • 4 zucchine
  • 400 g di gamberetti
  • 40 g di pecorino
  • 30 g di parmigiano
  • basilico fresco q.b.
  • 25 g di pinoli
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • sale q.b
  • pepe q.b.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco

Saltate i gamberetti in padella scottandoli velocemente con un filo d’olio e un goccio di vino bianco. Salateli e pepateli e una volta cotti (basteranno pochi minuti) lasciateli riposare, dopodiché uniteli al sugo. Il sugo viene preparato in questo modo: dopo aver lavato la verdura una parte di zucchine verranno grattugiate, unite con i pinoli, pecorino, parmigiano, basilico fresco e olio. Frullate il tutto e mettetelo a riposare. L’altra parte di zucchine invece dovranno essere tagliate a rondelle e fatte saltare in padella con un filo l’olio per qualche minuto. Una volta cotta la pasta scolatela al dente e fatela saltare in padella con un mestolino di acqua di cottura, unite la crema di zucchine, le zucchine a rondelle e i gamberetti prima di servire.

Pasta di zucchine light con fiori di zucca

Pasta con fiori di zucca
Pasta con fiori di zucca

Chi cerca una versione light può realizzare una pasta integrale con zucchine croccanti: la pasta integrale con zucchine e fiori di zucca.

  • 320 g di pasta integrale
  • 2 zucchine
  • 8 fiori di zucchina
  • 200 ml di panna vegetale
  • 2 cucchiai di olio EVO
  • 1 spicchio di aglio
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Mentre metterete a cuocere la pasta in acqua bollente salata, lavate bene le zucchine e i fiori. Tagliate poi le estremità degli zucchini e ricavate delle rondelle o spicchi dello spessore di qualche millimetro. Fate scaldare in padella dell’olio con l’aglio e buttate le zucchine a cuocere per circa 5-10 minuti a fiamma vivace facendo attenzione che non brucino e aggiustando di sale e pepe. Una volta cotta la pasta scolatela al dente nella padella con le zucchine, aggiungete la panna vegetale e qualche cucchiaio di acqua di cottura. Infine aggiungete i fiori di zucchina tagliati a listarelle, mantecate il tutto a fiamma bassa e impiattate.

Se volete poi una versione light d’ispirazione orientale preparate la vostra pasta integrale condendola con zucchine croccanti saltate in padella e completate con un condimento è a base di salsa di soia e di pomodorini freschi tagliati a rondelle e aggiunti a crudo. Vi consigliamo di non aggiungere troppo sale per la cottura della pasta poiché la salsa di soia rende il condimento piuttosto saporito.

Pasta al pesto di mandorle e zucchine

Pasta al pesto di zucchine e mandorle
Pasta al pesto di zucchine e mandorle

Infine, per i golosi della frutta secca, il piatto non possiamo che consigliarvi è la pasta con pesto di mandorle e zucchine.

  • 360 g di pasta
  • 350 g di zucchine
  • 80 g di parmigiano
  • 40 g di mandorle pelate
  • 10 foglie di basilico
  • ½ spicchio di aglio
  • olio di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 150 ml di olio di oliva

Mettete a cuocere la pasta e, nel frattempo, tostate le mandorle in padella, poi lavate la verdura e tagliatela in 4 eliminando i semi. Fate bollire gli ortaggi in acqua bollente salata per circa 5 minuti poi scolatele e lasciatele raffreddare. A questo punto mettete nel frullatore le zucchine lessate tagliate a cubetti, le mandorle, il basilico fresco, l’aglio, il parmigiano, un filo d’olio, sale e pepe e azionatelo fino a che non otterrete una crema omogenea. Una volta che la pasta è pronta scolatela al dente e conditela con la vostra crema alternativa realizzata con le mandorle. Terminate decorando con mandorle tritate a piacere.

Non ne avete ancora abbastanza? Ecco tutte le migliori ricette con zucchine!

Conservazione

La pasta condita con tutte le nostre proposte deve essere consumata al momento per poter godere a pieno dei gusti e degli aromi di questi primi piatti. Se invece volete conservare i sughi a parte potete conservare le zucchine saltate in padella per massimo 2-3 giorni in frigorifero, stesso tempo anche per la crema (sia con i pinoli che la versione con le mandorle). Sconsigliamo in qualsiasi caso a congelazione in freezer.

3/5 (1 Review)
TAG:
Idee per cena Primi piatti semplici Ricette estive Zucchine

ultimo aggiornamento: 07-04-2021


Parmigiana di zucchine al forno: un piatto ricco e delicato

Torta salata agli asparagi: una vera e propria delizia!