Ricetta salva spesa: Lumachine al bacon

Le lumachine al bacon porteranno in tavola un po’ di allegria, e conquisteranno anche i più piccini.

Simpatiche, ma soprattutto golose, le lumachine al bacon possono essere un sostituto sfizioso del pane, per accompagnare con gusto formaggi, uova e altri secondi piatti. Saranno anche un ottimo snack, per spezzare la fame tra un pasto e l’altro. L’impasto è simile a quello della pizza, ma se volete rendere le cose ancora più semplici, potete acquistare anche della pasta già pronta, anche sfoglia.

Come variante, vi suggeriamo anche di optare per dei cubetti di speck, prosciutto crudo o cotto, oppure, se amate le verdure, anche dei dadini di zucchina non precotti (cuoceranno in forno).

COSTO: basso

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 20′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′ (+ lievitazione impasto)

INGREDIENTI: *6 persone*

  • 500 gr di farina 0
  • 1 bustina di lievito disidratato o 1/2 panetto di lievito di birra
  • 2 fette spesse di bacon (pancetta)
  • 1 cucchiaio raso di zucchero
  • acqua q.b.
  • olio extra vergine di oliva
  • sale

PREPARAZIONE:

Per preparare le vostre lumachine al bacon, versate al centro della spianatoia la farina 0. Mischiate in essa il lievito disidratato (oppure sciogliete il mezzo panetto in acqua e unitelo), lo zucchero semolato. Addizionate qualche cucchiaio di olio e poi dell’acqua, quanto basta, in cui avrete sciolto del sale. Impastate il tutto e lavorate per almeno 10 minuti. Lasciate riposare l’impasto per circa due ore, coperto da un telo.

Una volta lievitato, stendete l’impasto con un mattarello. Tagliate a dadini le due fette spesse di pancetta, e poi distribuitele su tutta la superficie dell’impasto. Avvolgete l’impasto su se stesso, poi ritagliatelo a fette spesse circa un dito e mezzo.

Disponete le lumachine su una teglia ricoperta di carta da forno, poggiandole ovviamente sul lato lungo, e lasciatele lievitare un’altra ora, poi infornatele a 180° per circa 20 minuti.

Servite le vostre lumachine al bacon dopo che si saranno intiepidite.

Da provare anche la variante con le cipolle

BUON APPETITO!

Fonte foto: Pixabay

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 22-02-2016

Caterina Saracino

X