Ingredienti:
• 500 g di magatello
• 300 ml di birra
• 1 cipolla dorata
• 2 cucchiaini di coriandolo in polvere
• 2 cucchiaini di cumino in polvere
• 2 cucchiaini di paprika
• 1 cucchiaino di pepe nero
• 1 cucchiaino di sale
• olio extravergine q.b.
• 8 taco
• Salsa pico de gallo
• Guacamole
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 80 min

Sono moltissime le ricette messicane facili e veloci che potete preparare a casa. Ecco le più famose (e buone) che abbiamo scelto per voi.

La cucina messicana spesso non è quella dei ristoranti che si trovano in Italia, allo stesso modo in cui la cucina italiana non è quella dei ristoranti all’estero. Conoscere e scoprire le ricette messicane autentiche permette però di assaporare i gusti di un paese così lontano dal nostro direttamente a casa nostra, cercando di prepararle rispettando la tradizione. Alcune modifiche sono d’obbligo, vuoi per l’impossibilità di trovare determinati ingredienti, vuoi per adattare i sapori ai nostri palati. In ogni caso, le ricette messicane che vi proponiamo oggi, oltre a essere tutte facili e veloci, si rifanno il più possibile alle tradizionali. Pronti a mettervi ai fornelli? Oggi si cucina messicano!

Tacos

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Tacos
Tacos

Sono uno dei piatti più amati della cucina messicana e non è certo un caso. Sebbene da noi la consistenza dei tacos è croccante e vengono serviti a mezzaluna, in Messico sono morbidi e serviti a due a due, uno sull’altro, per meglio accogliere il ripieno corposo. Precisiamo però che tacos, fajitas e burritos si preparano tutti a partire dalla stessa tortilla a base di farina di grano o di mais. Sono le farciture e le tecniche di cottura diverse a dar vita alla varie ricette messicane. Nel caso del tacos croccante a cui siamo abituati, dopo la classica cottura in padella (come se fosse una piadina), si procedere con la frittura. Il ripieno invece è la carnitas, una carne marinata e cotta a lungo, servita sfilacciata con salsa pico de gallo e guaiamole.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di magatello
  • 300 ml di birra
  • 1 cipolla dorata
  • 2 cucchiaini di coriandolo in polvere
  • 2 cucchiaini di cumino in polvere
  • 2 cucchiaini di paprika
  • 1 cucchiaino di pepe nero
  • 1 cucchiaino di sale
  • olio extravergine q.b.
  • 8 taco
  • Salsa pico de gallo
  • Guacamole

Per prima cosa tagliate la carne a cubetti di circa 2 cm di lato e metteteli in una pirofila con le spezie, il sale e due cucchiai di olio. Mescolate bene e lasciate marinare per almeno 6 ore o per tutta la notte. Il giorno seguente affettate la cipolla e rosolatela in un tegame adatto alla cottura in forno, unite poi la carne marinata e sigillatela per una decina di minuti, mescolando di tanto in tanto. Versate la birra, coprite con il coperchio e trasferite in forno a 200°C per 80 minuti. A cottura ultimata il liquido dovrà essersi asciugato e la carne essere tenera al punto da sfilacciarsi. Ora potete assembleare i tacos mettendo un po’ di carne e le due salse. Gustate appena fatti e condite a piacere con altri ingredienti come cipolla, insalata e pomodori tagliati!

Tortillas messicane

Tortillas di mais
Tortillas di mais

Alla base di moltissime ricette messicane veloci, al pari delle nostre piadine, le tortillas di mais sono un involucro che si presta a moltissime farciture. Sono proprio queste, insieme alle varie tecniche ci cottura, ha dare vita a tacos, burritos, quesadillas e molto altro. Sebbene siano semplici ormai da trovare in tutti i supermercati, prepararle in casa lo è altrettanto quindi perché non provare?

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di farina di mais bianca per tortillas
  • 1 cucchiaino di sale
  • 150 ml di acqua
  • 2 cucchiai di olio di oliva

Riunite in una ciotola la farina e il sale e date una mescolata veloce prima di aggiungere l’olio e poi l’acqua, poco per volta. Quando avrete ottenuto un panetto, lasciatelo riposare per 20 minuti prima di dividerlo in quattro e stenderlo tra due fogli di carta forno. Aiutatevi con un piatto e un coltello per ricavare una forma perfettamente rotonda, poi cuocetele in padella due minuti per lato. Mano a mano che sono pronte disponetele una sull’altra, tenendole in caldo fino al momento di servirle.

Nachos

Nachos
Nachos

Nella cucina messicana le ricette sembrano partire tutte dagli stessi ingredienti eppure non sono mai banali. Prendete i nachos ad esempio: sono tortillas di mais tagliate a triangolino e fritte, ma hanno fatto il giro del mondo conquistando tutti, al punto che oggi non c’è supermercato che non le venda. Il modo migliore di gustarle è con il formaggio fuso e i peperoncini jalapeno ma sono ottime anche con guacamole e pico de gallo.

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di farina di mais gialla fioretto + altra per stendere
  • 400-500 ml di acqua tiepida
  • 1 pizzico di sale
  • olio di semi per friggere

Riunite in una ciotola la farina e il sale quindi versate a filo l’acqua impastando dapprima con un cucchiaio di legno poi a mano. Dovrete ottenere un impasto denso, simile alla plastilina, pertanto è importante utilizzare la farina della grana indicata. Lasciate riposare il panetto per 20 minuti prima di stenderlo tra due fogli di carta forno raggiungendo 2 mm di spessore. Togliete il foglio superiore, cospargete con altra farina e stendete ancora. Con un coppapasta ricavate dei dischi di 12 cm di diametro circa e poi tagliateli a spicchi. Friggeteli pochi per volta in 3 cm di olio fino a che non risulteranno dorati e croccanti, poi scolateli su carta assorbente prima di servirli.

Chili

Chili con carne
Chili con carne

Il chili con carne non è certo una delle ricette messicane più veloci, ma è un caposaldo della tradizione culinaria di questo paese. Se avete mai avuto occasione di assaggiarlo, saprete bene quanto è delizioso, pieno di sapore e speziato al punto giusto, ideale da accompagnare alle tortillas e a qualche salsa fresca a base di avocado o pomodoro.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di carne macinata
  • 4 peperoncini verdi
  • 1 lattina di fagioli neri
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di paprika
  • 1/2 cucchiaino di cumino
  • 1/2 cucchiaino di coriandolo
  • 400 g di salsa di pomodoro
  • sale q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.

Per prima cosa tritate finemente aglio e cipolla e rosolateli in padella con l’olio. Unite poi i peperoncini tagliati a cubetti e la carne macinata cuocendo per qualche minuto prima di unire spezie, zucchero e salsa di pomodoro. Lasciate cuocere il chili con carne 40 minuti quindi aggiungete i fagioli scolati e proseguite la cottura per altri 10 minuti prima di servirlo ben caldo completando a piacere con del coriandolo fresco e sale.

Burrito

Burrito di pollo
Burrito di pollo

Se cercate delle ricette messicane veloci questa potrebbe fare al caso vostro. Il burrito di pollo si prepara farcendo una tortillas (di mais o di grano) con pollo, pomodori, insalata e molti altri ingredienti, tra cui la mitica guacamole.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 Tortilla
  • 500 g di fette di petto di pollo
  • 250 g di pomodorini
  • 100 g di lattuga
  • 40 ml di olio EVO
  • la scorza grattugiata di 1 lime
  • 2 cucchiai di succo di lime
  • 250 g di formaggio cheddar
  • 130 g di fagioli neri in barattolo
  • 400 g di salsa guacamole
  • 1 rametto di prezzemolo
  • 2 cucchiai di miele
  • Sale q.b.
  • Peperoncino in polvere q.b.

Per prima cosa tagliate a strisce il pollo e mettetelo in un contenitore munito di tappo con il succo e la scorza del lime, il miele, l’olio, il peperoncino e un pizzico di sale. Lasciatelo marinare per un’ora e nel frattempo lavate le verdure per poi tagliare i pomodorini a dadini e la lattuga a strisce. Versate in una padella il pollo con la marinata cuocendolo per 6 minuti circa quindi assemblate i burritos mettendo in ciascuno carne, lattuga, pomodori, guaiamole, fagioli scolati e cheddar grattugiato. Arrotolate sigillando bene le estremità verso l’interno e ripassate in forno a 180°C per 6 minuti. Servitele ben calde.

Perfetto per un pranzo anche fuori porta, potete preparare anche il burrito vegano, adatto a tutti coloro che non mangiano la carne.

Guacamole

Guacamole
Guacamole

Si fa presto a dire guacamole ma sapete davvero come si prepara alla maniera tradizionale? Questa salsa ha come protagonista l’avocado ma ci sono poi tutta una serie di sapori che la arricchiscono, conferendole il caratteristico sapore (lime e cumino in primis). Vediamo come si prepara.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 avocado
  • 1 peperoncino piccante
  • 2 pomodori grandi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipolla
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 lime
  • mezzo cucchiaino di cumino in polvere
  • sale e pepe q.b.

Tagliate a cubetti la polpa degli avocado quindi schiacciatela con una forchetta. Unite cipolla e aglio tritati e i pomodori sbollentati, privati della pelle e tagliati a dadini. Insaporite e profumate la guacamole con peperoncino a piacere, olio, succo e scorza di lime, cumino, sale e pepe. Mescolate bene tutto e lasciare riposare in frigorifero per almeno mezz’ora prima di servirla.

Quesadillas

Quesadillas
Quesadillas

Il termine nasce dall’unione di queso, ossia formaggio, e tortillas ed è una via di mezzo tra un sandwich e i burrito. La farcitura varia di ricetta in ricetta ma alla base ci sono sempre il formaggio, i pomodori e l’insalata. L’aggiunta del petto di pollo rende la quesadilla un vero e proprio piatto unico.

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 tortillas di mais
  • 400 g di formaggio tipo fontina
  • 4 cipolle dorate
  • 600 g di petto di pollo
  • 4 pomodori ramati
  • insalata q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.

Per prima cosa grigliate i petti di pollo su una bistecchiera per circa 15 minuti, fino a quando non saranno ben cotti, poi tagliateli a striscioline, condite con sale e pepe, e tenete da parte. Per assemblare le quesabillas scaldate una padella e poggiate sopra una tortillas. Distribuite circa un quarto del formaggio grattugiato con la grattugia a fori grossi e lasciatelo sciogliere, poi aggiungete anche il pollo, i pomodori a dadini, l’insalata e la cipolla a fette. Coprite con un’altra tortillas e tagliate a metà prima di servire. Dovrete procedere in questo modo una tortillas alla volta fino a esaurire gli ingredienti.

Pico de gallo

Pico de gallo
Pico de gallo

La salsa pico de gallo è perfetta per smorzare il sapore pieno e deciso delle tante ricette messicane che abbiamo visto finora. Ottima con i nachos, può essere inserita anche nelle tortillas, nei burritos o nei tacos. Insomma, è davvero versatile!

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di pomodori
  • 1 cipolla rossa
  • 1 peperoncino jalapeño
  • 1 limone
  • 1 mazzetto di coriandolo
  • sale q.b.

Lavate i pomodori e tagliateli a dadini piuttosto piccoli, circa di mezzo centimetro. Fate lo stesso con la cipolla e il peperoncino e riunite tutti gli ingredienti in una ciotola. Condite con il succo di limone e un pizzico di sale e profumate con il coriandolo tritato. Lasciate riposare per 10 minuti prima di servirla.

Enchiladas

Enchiladas
Enchiladas

Volendo descrivere le enchiladas potremmo dire che sono una sorta di cannelloni di tortillas farciti con ripieni vari e poi ripassati al forno con salsa di pomodoro e formaggio. La ricetta più conosciuta è senza dubbio quella delle enchiladas di carne, ma ce ne sono diversi tipi anche a base di verdure.

Ingredienti per 4 persone:

  • 12 tortillas di mais
  • 800 g di petto di pollo
  • 1 cipolla dorata
  • 1 bottiglia di passata di pomodoro
  • 3 peperoncini verdi dolci
  • peperoncino rosso q.b.
  • 200 g di cheddar (o formaggio a pasta filata tipo fontina)
  • 200 g di panna acida
  • 1 mazzetto di cioriandolo
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.

Per prima cosa tagliate il petto di pollo a metà in modo da ottenere due bistecche e cuocetele in padella con un filo di olio per una decina di minuti quindi tagliateli a strisce e tenete da parte. Nella stessa padella rosolate la cipolla a fettine e i peperoncini verdi e quello rosso a rondelle quindi unite circa 2/3 della passata di pomodoro, lasciando cuocere per 15 minuti. A fine cottura unite 2/3 della panna acida, incorporate il pollo, il coriandolo tritato e il formaggio grattugiato con la grattugia a fori grossi, tenendone da parte una manciata per dopo. Farcite le tortillas con il sugo preparato, arrotolatele e adagiatele in una pirofila da forno oliata. Distribuite sulla superficie la salsa e la panna acida rimaste e completate con il formaggio. Passate in forno a 190°C per 15 minuti quindi servite dopo averle lasciate intiepidire.

Margarita

Margarita
Margarita

Il margarita è il cocktail messicano più conosciuto, quello che proprio non può mancare se decidete di allestire un menù messicano che si rispetti. Ecco le indicazioni per prepararlo!

Ingredienti per 1 persona:

  • 70 ml di tequila
  • 30 ml di succo di lime
  • 40 ml di triple sec
  • 1 pizzico di sale
  • 1 fetta di lime
  • ghiaccio q.b.

Spremete il lime in un piattino e intingete il bordo del bicchiere prima di passarlo nel sale. Versate poi in uno shaker il succo di lime, il triple sec, la tequila e il ghiaccio e agitate bene. Versate le bicchiere e completate con una fettina di lime.

Cosa ne pensate delle nostre ricette messicane? A noi piacciono moltissimo, soprattutto se preparate per essere gustate tra amici.


Polpo croccante alla griglia: la ricetta sfiziosa e gluten free!

Peperoni imbottiti, un dono della cucina campana