Tartare di ricciola: come preparare antipasti sfiziosi

Tartare di ricciola marinata: un antipasto freddo per l’estate

Ingredienti e preparazione della tartare di ricciola con sedano, pepe rosa e lime, un antipasto fresco ed estivo per le vostre cene di pesce!

Oggi vi proponiamo la ricetta della tartare di ricciola, un ottimo antipasto estivo e fresco aromatizzato con sedano, limone, bottarga e pepe rosa. La ricciola è un pesce azzurro molto rinomato, ricco di proprietà nutrizionali e dal sapore simile a quello del tonno, un altro pesce molto utilizzato nella preparazione di questo tipo di ricette. Prima di acquistare la ricciola accertatevi che il pesce sia fresco, se siete pratici nella pulizia del pesce potete ricavare i filetti da voi, in alternativa potete farvi sfilettare il pesce dal vostro pescivendolo di fiducia. Questa tipologia di pesce è ottima anche per cotture al cartoccio ed è preferibile consumarla entro 24 ore dall’acquisto.

Ingredienti per la ricetta della tartare di ricciola e sedano (per 4 persone)

  • 500 g di ricciola
  • 2 coste di sedano
  • 1 limone
  • pepe rosa q.b.
  • olio di oliva q.b.
  • bottarga q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 0′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

tartare di ricciola
tartare di ricciola

Preparazione della tartare di ricciola

Innanzitutto pulite la ricciola: fate un’incisione lungo il dorso sotto le branchi, eliminate le interiora, sciacquate bene il pesce sotto acqua corrente. Tagliate le pinne più dure, eliminate le squame aiutandovi con un coltello e sciacquate nuovamente sotto l’acqua.

Sfilettate accuratamente i filetti di ricciola, eliminate la pelle, le lische poi tagliate il pesce a coltello in modo da realizzare dei piccoli cubetti. Pulite le coste del sedano e tagliate a rondelle o a cubetti. Mettete il pesce all’interno di una terrina, unite il sedano, un pizzico di sale e grani di pepe rosa.

A parte preparate un’emulsione con olio di oliva e succo di limone. Condite il pesce, mescolate bene e con l’aiuto di un coppapasta impiattate la tartare su quattro piatti da portata. Mettete in frigorifero e fate riposare per 20-30 minuti.

Prima di servire terminate con una spolverata a piacere di bottarga. Buon appetito!

In alternativa potete preparare la tartare di tonno fresco con mela verde.

ultimo aggiornamento: 02-07-2018