Ingredienti:
• 180 g di farina manitoba
• 50 g di amido di mais
• 12 g di lievito vegan per dolci
• 140 g di burro di soia
• 135 g di zucchero di canna integrale
• 225 ml di latte di soia
• 1 pizzico di curcuma
• 1 arancia (succo)
• 50 ml di acqua
• 1/2 cucchiaino di succo d'agave
• 1 barattolo di crema di marroni
• 45 g di cacao amaro
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 40 min
cottura: 10 min

Per il pranzo di Natale prepariamo un dolce tipico, rivisitato in chiave leggera e naturale: il tronchetto di Natale vegano.

Nel menu di Natale non può mancare il buonissimo tronchetto, rivisitato oggi in chiave naturale. Prepariamo dunque il tronchetto di Natale vegano, che delizierà non solo il palato di tutti i salutisti e amanti della cucina naturale, ma di tutti i vostri ospiti. Provare per credere!

Potete guarnire o decorare il dolce come più vi piace: con questo dessert porterete la felicità del Natale direttamente sulla vostra tavola. Cominciamo subito.

Tronchetto di Natale vegano
Tronchetto di Natale vegano

Come fare il tronchetto vegano di Natale

  1. Come prima cosa prendete il burro (90 g) e fatelo ammorbidire a temperatura ambiente. Preparate il rotolo montando con una frusta il burro e lo zucchero di canna (90 g).
  2. Versate il burro montato in una ciotola e aggiungete gli altri ingredienti: l’amido di mais, il lievito vegan, la farina manitoba, il latte di soia e un pizzico di curcuma.
  3. Mescolate con la frusta per ottenere un composto cremoso. Versate il composto livellando con una spatola e cuocete in forno già caldo a 200 °C per circa 10/12 minuti.
  4. Togliete la base per il rotolo dal forno e senza staccare dalla carta copritela con alluminio e poi con pellicola per farla raffreddare trattenendo l’umidità.
  5. Preparate la bagna mescolando il succo di un’arancia, l’acqua e mezzo cucchiaino di succo d’agave in un bicchiere.
  6. Stendete la base per il rotolo su un foglio grande di alluminio. Inumidite con la bagna la parte inferiore della base per il rotolo e poi spalmate la crema di marroni.
  7. Arrotolate il foglio di allumino, e quindi il tronchetto, con molta delicatezza. Avvolgete il rotolo stretto nell’alluminio e modellate con le mani un cilindro. Mettete il tronchetto in frigo per almeno due ore.
  8. Preparate il frosting versando il cacao e i restanti grammi di zucchero di canna in un macina spezie e frullate velocemente per ottenere una polvere finissima. Potete eventualmente usare lo zucchero a velo in assenza del macina spezie. Versate il cacao zuccherato e il burro (50 g) nel bicchiere del frullatore ad immersione. Con la frusta montate il burro fino a farlo diventare spumoso.
  9. Prendete il rotolo dal frigorifero e tagliatene un pezzo che corrisponderà a circa 1/3. Dalla parte più piccola ricavatene una fetta alta 1 cm. La restante piccola parte va tagliata in diagonale. Componete il tronchetto come volete.
  10. Con una spatola da cucina ricoprite l’intero tronchetto con il frosting al cacao. Passate un leggero strato di frosting sulla base e poi sul resto del dolce, infine con una forchetta cercate di creare l’effetto corteccia con il frosting. Non ci resta che augurarvi buon appetito… e buone Feste!

Provate anche il panettone vegano!

0/5 (0 Reviews)

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati

TAG:
Cosa bolle in pentola Cucina vegana Natale

ultimo aggiornamento: 17-12-2019


Cavolini di Bruxelles al vapore: un contorno da non sottovalutare

Come fare le sfinci siciliane, le frittelle tipiche del 25 dicembre!