Bao, i panini cinesi cotti al vapore che stanno conquistando il mondo

Scopriamo cos’è il Bao, il panino cinese cotto al vapore che sta facendo impazzire il mondo

Ingredienti:
• 500 g di farina 00
• 300 g di latte intero
• 5 g di lievito di birra secco
• 25 g di olio di semi
• 35 g di zucchero
difficoltà: difficile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 15 min

Soffici panini al vapore dalla superficie bianca e lucida, farciti con ripieni di carne o verdure: ecco una breve descrizione di cosa sono i bao.

Quando si parla di cucina cinese si fa fatica a distinguere tra realtà e contaminazione, dove con questo termine si intendono tutte quelle ricette che non hanno nulla a che vedere con la cucina tradizionale, ma sono nate in occidente e plasmate per soddisfare i nostri gusti. Il bao, anche chiamato Baozi, è un panino cotto al vapore e farcito con carne di maiale, di anatra o verdure.

Soffice, quasi gommoso, e con una superficie liscia e lucida, non ha niente a che vedere con il pane a cui siamo abituati. Tuttavia è diventato famoso come street food proprio per il suo aspetto quasi elegante. Appartiene alla categoria dei dim sum, ovvero di tutta quella serie di piccoli antipasti che caratterizzano la cucina cinese e prepararli in casa è piuttosto semplice.

Bao
Bao

Come preparare la ricetta del Bao

  1. Per preparare il bao cominciate versando nella ciotola della planetaria la farina, lo zucchero e metà dose di latte.
  2. Unite anche il lievito disidratato e iniziate a impastare, a media velocità, aggiungendo a filo il latte rimanente. Dovrete ottenere un impasto liscio e omogeneo, ben incordato al gancio.
  3. A questo punto aggiungete l’olio e lasciate lavorare la macchina finché non si sarà assorbito completamente.
  4. Trasferite l’impasto sulla spianatoia, lavoratelo velocemente in modo da dargli la forma di un panetto e mettetelo a lievitare per almeno 30 minuti.
  5. A questo punto stendetelo con il matterello in modo da ottenere un rettangolo di mezzo centimetro di spessore e procedete con una serie di pieghe a tre: immaginate di dividere il vostro rettangolo in tre rettangoli più piccoli tirando delle linee verticali e ripiegate quello di destra su quello centrale e quello di sinistra su quello di destra.
  6. Lasciatelo riposare 10 minuti prima di ripetere l’operazione, girando prima il panetto ottenuto di 90° così da formare le pieghe perpendicolari alle precedenti.
  7. Arrotolate il rettangolo attorno al lato lungo in modo da ottenere un cilindro, quindi dividetelo in 12 pezzetti uguali, aiutandovi con un tarocco.
  8. Stendeteli con il matterello in modo da ottenere degli ovali e ripiegateli a metà, mettendo un quadratino di carta forno in mezzo per evitare che si attacchino.
  9. Disponeteli nella vaporiera rivestita di carta forno e cuoceteli per 10-15 minuti.

Servite i bao caldi farciti con ripieno a piacere.

Amate le ricette cinesi? Dovete assolutamente provare i ravioli al vapore!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 19-08-2019

X