Ci sono moltissimi cocktail con la vodka semplici da preparare a casa. Ecco quali sono i più famosi e i nostri consigli per trasformarvi in veri barman.

La vodka è un distillato di cui si contendono la paternità Russia e Polonia. Il nome, in lingua originale, significa acqua, in riferimento al colore trasparente, non certo alla sua leggerezza. Difatti, alcuni termini in lingua locale utilizzati per indicare la vodka hanno la stessa radice del verbo bruciare. Composta sostanzialmente da acqua e alcool, ha una gradazione che facilmente sfiora i 40°C e, sebbene coloro che le hanno dato i natali amano consumarla pura, nel resto del mondo viene utilizzata soprattutto per preparare i cocktail con la vodka.

Di vodka poi ne esistono anche varietà aromatizzate alla frutta, molto apprezzate soprattutto da coloro che non amano il sapore secco di questo superalcolico distillato. Ma scopriamo insieme quali sono i cocktail a base di vodka che potete preparare a casa.

Cosmopolitan

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Cosmopolitan
Cosmopolitan

Con il suo colore rosso acceso, il Cosmopolitan è uno di quei cocktail che si riconosce al volo. Coniuga il sapore amaro della vodka con quello dolce del succo di mirtilli, pertanto è particolarmente gradito soprattutto al pubblico femminile. Non a caso deve la sua fama alla serie Tv Sex and the City e il suo nome al famoso magazine sul quale venne pubblicato per la prima volta un articolo dedicato alla proprietaria del ristorante che ha dato i natali al cocktail.

Ingredienti per 1 persona:

  • 60 ml di succo di mirtilli rossi
  • 80 ml di vodka
  • 30 ml di triple sec o cointreau
  • 30 ml di succo di lime
  • limone o lime per guarnire

Riempite uno shaker con i cubetti di ghiaccio quindi versate il succo di lime, quello di mirtilli, il triple sec e la vodka. Agitate bene e versate il liquido, filtrandolo dal ghiaccio, in una coppa da cocktail. Decorate il bordo del bicchiere con del lime a fette.

Caipiroska

Caipiroska alla fragola
Caipiroska alla fragola

La Caipiroska è un cocktail prettamente estivo dal sapore di fragola e lime (nella versione con la fragola, ma può essere anche “liscia”). La preparazione è piuttosto semplice e pur trattandosi di un drink con la vodka, è apprezzato da molti. Prende ispirazione dalla Caipirinha, con la quale condivide molti ingredienti fatto salvo la base alcolica.

Ingredienti per 1 persona:

  • 50 g di fragole fresche
  • 50 ml di vodka
  • ghiaccio tritato q.b.
  • 20 g di zucchero di canna
  • 30 g di lime
  • menta fresca q.b. (facoltativo)

Pestate nello shaker fragole e lime tagliati a tocchetti insieme allo zucchero. Unite poi il ghiaccio tritato e coprite con la vodka. Mescolate con un cucchiaio, versate in un bicchiere da cocktail e decorate con della menta fresca.

Moscow mule

Moscow Mule
Moscow Mule

Negli ultimi anni il Moscow mule ha conquistato un pubblico sempre più vasto. Per prepararlo non occorre lo shaker e tutti gli ingredienti vanno semplicemente mescolati all’interno di un bicchiere da cocktail ben freddo, meglio se di rame. Nasce nel 1949 negli Stati Uniti e non ha nulla a che vedere con la Russia, fatto salvo la presenza della vodka. Sono stati tre uomini d’affari a inventarlo, seduti a un tavolo di un hotel e alla ricerca di un modo nuovo di promuovere i loro prodotti, guarda caso ginger beer, vodka e tazze di rame con sopra disegnato un asino.

Ingredienti per 1 persona:

  • 4.5 cl di vodka
  • 12 cl di ginger beer
  • 0.5 cl di succo di lime
  • 1 fetta di lime
  • ghiaccio a cubetti q.b.

Riempite i bicchieri con il ghiaccio, versate la vodka, il succo di lime e la ginger beer e mescolate con un cucchiaino. Decorate con una fetta di lime e servite.

Bloody Mary

cocktail bloody mary
cocktail bloody mary

Di origine antica, il Bloody Mary è un cocktail a base di vodka davvero insolito, complice la presenza del succo di pomodoro, del tabasco e della salsa worchester. Nasce nel 1939 a New York per mano di George Jessel e deve il suo nome alla sanguinaria Maria I d’Inghilterra. Ecco come si prepara in casa.

Ingredienti per 2 persone:

  • 90 ml di vodka
  • 180 ml di succo di pomodoro
  • 1 limone
  • 3 gocce di salsa Worchestershire
  • 1 cucchiaino di Tabasco
  • sale q.b
  • pepe q.b
  • ghiaccio a cubetti q.b.

Versate in uno shaker il succo di pomodoro, la salsa worchester, il tabasco e la vodka. Unite un pizzico di sale e uno di pepe. Aggiungete qualche cubetto di ghiaccio, mescolate delicatamente quindi filtrate il tutto e distribuitelo in due bicchieri. Servite decorando con una fetta di limone.

Long island

Long island
Long island

Questo cocktail, per via del suo aspetto simile al te freddo, è noto anche come Long Island ice tea. Eppure non compare il tè tra gli ingredienti, è solo la combinazione dei vari superalcolici a restituire il caratteristico colore. Secondo la leggenda infatti nacque ai tempi del proibizionismo dove reperire qualsiasi alcolico era davvero impossibile. Una volta trovati, venivano mescolati con la cola, così da dargli l’aspetto di un tè.

Ingredienti per 2 persone:

  • 1.5 cl di tequila
  • 1.5 cl di gin
  • 1.5 di triple sec
  • 1.5 cl di vodka
  • 1.5 cl rum bianco
  • 2.5 cl di succo di limone
  • 3 cl di sciroppo di zucchero
  • coca cola q.b.
  • ghiaccio q.b.

Riempite di ghiaccio due bicchieri da cocktail quindi versate tequila, gin, triple sec, vodka, rum e succo di limone, dividendoli in parti uguali. Aggiungete anche lo sciroppo di zucchero e coca cola a colmare.

White russian

White russian
White russian

Bastano tre ingredienti per preparare il White Russian eppure è difficile trovare un cocktail con la vodka che possa rappresentare meglio di questo la Russia. Il nome ha un duplice significato: da un lato i “bianchi” erano quelli schierati con lo zar durante la Guerra Civile Russa, dall’altro si fa riferimento al colore candido del drink che ha raggiunto l’apice della sua popolarità con il film Il Grande Lebowski.

Ingredienti per 2 persone:

  • 10 cl di vodka
  • 6 cl di liquore al caffè
  • 2 cl di crema di latte

Versate nei bicchieri la vodka e il liquore al caffè e mescolate. Mettete poi la crema di latte nello shaker insieme a qualche cubetto di ghiaccio, agitate e poi versate nei bicchieri. Decorate a piacere con qualche scaglia di cioccolato.

Black russian

Black Russian
Black Russian

Il Black Russian è una versione più forte del cocktail con la vodka che abbiamo appena visto e si prepara con solo due ingredienti. Nasce in Lussemburgo per soddisfare le esigenze dell’ambasciatore americano e da allora non ha mai perso la sua popolarità.

Ingredienti per 1 persona:

  • 50 ml di vodka
  • 20 ml di liquore al caffè

Riempite un bicchiere da cocktail di ghiaccio, versate il liquore al caffè quindi la vodka e mescolate bene. Servite immediatamente.

Caipirinha

Caipirinha
Caipirinha

Originaria del Brasile, la caipirinha è un cocktail dall’alta gradazione alcolica e dall’intenso profumo di lime e menta. Prepararlo in casa è davvero semplice ed è ideale per le serate estive con gli amici. È il cocktail brasiliano per eccellenza difatti il termine caipira indica proprio gli abitanti di alcune zone rurali del paese.

Ingredienti per 1 persona:

  • 50 ml di cachaca
  • 3 cucchiaini di zucchero di canna
  • 1/2 lime
  • ghiaccio tritato q.b.
  • menta fresca q.b.

Tagliate a tocchetti il lime e pestatelo nello shaker con lo zucchero di canna. Coprite con il ghiaccio tritato quindi versate la cachaca e mescolate. Decorate con della menta fresca e una fettina di lime.

Screwdriver

Screwdriver
Screwdriver

Il nome significa letteralmente cacciavite e pare derivi dall’usanza di mescolare i due ingredienti dello screwdriver, vodka e succo di arancia, con un cacciavite.

Ingredienti per 1 persona:

  • 5 cl di vodka
  • 10 cl di succo di arancia

Riempite un bicchiere con il ghiaccio quindi versate vodka e succo di arancia e date una mescolata veloce prima di servire.

Vodka martini

Vodka Martini
Vodka Martini

Non c’è cocktail più famoso del vodka martini e questo soprattutto grazie a James Bond. Si tratta di un cocktail predinner, ideale come aperitivo, e preparato con pochissimi ingredienti.

Ingredienti per 1 persona:

  • 5.5 cl di vodka
  • 1.5 cl di vermut dry
  • 1 fetta di limone

Raffreddate un calice da margarita con i cubetti di ghiaccio, quindi gettatelo. In un mixing glass amalgamate vodka e vermut, rinfrescandolo con del ghiaccio. Versate il tutto, filtrandolo, nel bicchiere, spezzate la superficie del liquido con la buccia del limone e con la stessa aromatizzate il bordo del bicchiere.

Avete trovato il drink con la vodka che fa per voi?


Proviamo un piatto tipico della cucina indiana: i samosa

Delizioso formaggio Halloumi alla piastra: una ricetta senza glutine