Ingredienti:
• 1 gallina da 1 kg
• 1 carota
• 1 gambo di sedano
• 1 cipolla
• 2 foglie di alloro
• 2 chiodi di garofano
• 2 cucchiai di sale grosso
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 90 min

La gallina bollita è un piatto che sa di tradizione per via della sua semplicità e del gusto unico. Ecco come prepararla e gustarla.

Quando si parla di gallina bollita è impossibile non fare un salto indietro nel tempo, a quando questa ricetta semplice era considerata un vero e proprio piatto della festa. La carne infatti era riservata a pochi e quando la si cucinava non si buttava via niente. Preparare la gallina lessa permette di avere due preparazioni in una: sia un secondo delizioso e leggero che un brodo di carne saporito.

Con il brodo di pollo (o di gallina), considerato la panacea di tutti i mali, potete realizzare risotti, cuocere i tortellini oppure preparare una semplice minestrina. La gallina bollita invece è ottima da sola, accompagnata con la salsa verde oppure con una giardiniera di verdure. Scopriamo insieme tutti i passaggi per prepararla.

Come pesare la pasta
e il riso senza bilancia?

gallina bollita
gallina bollita

Come preparare la ricetta della gallina bollita

  1. Per prima cosa fiammeggiate la gallina sul fuoco per rimuovere eventuali residui di peluria. A voi la scelta se lasciare le zampe e la testa oppure rimuoverle.
  2. In una pentola capiente mettete la cipolla tagliata a metà, una carota e il sedano tagliati a pezzi, due foglie di alloro e due chiodi di garofano. Posizionate la gallina, coprite con acqua e aggiungete due prese abbondanti di sale grosso.
  3. Portate a bollore e lasciate cuocere per 1 ora e mezza. Ricordatevi di schiumare il brodo in modo da rimuovere le impurità e il grasso in eccesso.
  4. A questo punto la gallina è pronta per essere consumata così come il brodo.

Il modo migliore di gustare la gallina lessata è insieme alla salsa verde. In alternativa potete utilizzarla per preparare un delizioso tonno di gallina, perfetto per stupire i vostri ospiti con una preparazione insolita. Ovviamente per ottenere il massimo da questa ricetta il nostro consiglio è di acquistare una gallina ruspante e non di allevamento.

Conservazione

La gallina lessa si conserva in frigorifero per 2-3 giorni mentre il brodo, oltre che in frigorifero per il medesimo tempo, può anche essere congelato.

Leggi anche: Pollo bollito: come prepararlo e come servirlo

5/5 (2 Reviews)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 12-11-2023


Baccalà alla vicentina

Zastoch: la zuppa friulana che dovreste assolutamente provare

I commenti dei nostri lettori

Lascia un commento

0 Commenti
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti