Impastare sul bancone della cucina di casa è il segreto per combattere lo stress: semplice no? Ora tutti a fare il pane!

Quanti riescono a rilassarsi stirando, andando a correre, facendo un disegno o pulendo la casa? Fare lavori manuali per distogliere la mente dai brutti pensieri (soprattutto in quest’ultimo periodo con la quarantena contro il contagio da coronavirus COVID-19) non è di certo una novità, ma per molti la terapia migliore è… impastare il pane!

Impastare rilassa, rende più felici e riempie la casa di profumi inebrianti che calmano la testa e aprono lo stomaco. E il bello è che ci sono mille ricette dove si può impastare: partendo dal pane, per poi provare a una bella focaccia, la pizza o anche a preparazioni dolci.

Impasto con lievito madre
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/farina-impasto-impastare-cucina-4310465/

Impastare rilassa: ma perché?

L’efficacia della panetteria come attività riabilitativa e anti stress, nelle case e per le terapie con soggetti depressi, è conosciuta già da tempo ma vede il suo rilancio in Inghilterra, grazie alla televisione.

Nel 2012 infatti il vincitore di Great British Bake Off è il giovane appassionato John Whaite, che ha raccontato come impastare gli abbia salvato la vita. John da piccolo soffriva di depressione, ma passare le sue ore a impastare il pane lo ha fatto rinascere. “Impastare è come il Prozac, ma senza pillola”, ha commentato.

Dopo questa dichiarazione, avvalorata da tanti fan che avevano trovato nelle farine la stessa pace, si sono fatte avanti tante panetterie che avevano attivato già da tempo laboratori riabilitativi dove insegnavano a fare il pane per ridurre stress e depressione.

Anche in Italia si conoscono bene le qualità dell’impastare, tanto che molte associazioni hanno iniziato a organizzare incontri riabilitativi anche nelle carceri dove la parola d’ordine è: impastare! Uno dei primi centri detentivi che ha attivato queste attività sembra essere il laboratorio del carcere di Marassi di Genova: da anni i detenuti preparano il Pane dei galeotti e, con il loro esempio, hanno dato l’esempio per tante altre strutture.

Impastare: le ricette migliori per rilassarsi!

Se anche voi avete bisogno di rilassarvi e scacciare le preoccupazioni state pronti, preparate la cucina, tirate fuori dalla dispensa la vostra farina e… incominciamo! Le ricette dove la preparazione fondamentale è impastare sono molte: vediamone alcune!

– Prima di tutto iniziamo con fare il pane. Se non avete voglia della ricetta più classica ma vi piace sperimentare provate il pane di mais: non ve ne pentirete è gustoso e saporito.

– Se la tradizione invece vi attira, un modo per impastare e preparare qualcosa di classico e buonissimo è fare il tradizionale pane di Altamura, ricetta originale della città di Bari!

– La prossima ricetta vi farà leccare i baffi da quanto è golosa e dal gusto pieno e deciso. Di cosa stiamo parlando? Ma del pane alle cipolle naturalmente!

– Adesso passiamo alla pizza in teglia fatta in casa, ecco la ricetta classica che conquisterà tutta la famiglia e vi lascerà una sensazione di calma e il profumo della farina tra le dita.

– Ancora una preparazione per la terapia dell’impasto antistress: ecco la focaccia, una preparazione semplice ma dal risultato eccezionale che oltre a rilassarvi vi farà venire voglia di mangiarla tutti i giorni.

– E, infine, vi lasciamo un sfiziosa ricetta dolce: quella del pan brioche, da arricchire poi a piacere con Nutella, marmellata, cioccolato…

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/farina-impasto-impastare-cucina-4310465/

Scopri i consigli per una casetta di pan di zenzero perfetta

TAG:
Pane

ultimo aggiornamento: 13-03-2020


Mascherina con carta forno: funziona davvero?

10 consigli per evitare gli sprechi in cucina