Ingredienti:
• 1 polpo
• 600 g di patate
• prezzemolo
• peperoncino in polvere o paprica
• olio evo
• sale
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 20 min

Le tapas spagnole sono l’equivalente del nostro aperitivo. Ecco quali sono le ricette più famose e come prepararle in casa.

Definire le tapas un aperitivo sarebbe davvero riduttivo e non permetterebbe di esplorare l’universo di profumi, sapori e preparazioni che hanno reso la cucina spagnola così famosa nel mondo. Cucina spagnola e tapas infatti sono un binomio inscindibile e se avete avuto la possibilità, almeno una volta, di gustarle sul posto sapete benissimo cosa intendiamo. Soprattutto nelle città più grandi, il Tapeo o Ir de Tapas è una sorta di pellegrinaggio a tappe tra vari locali dove si gustano tapas diverse accompagnate da vino tinto o birra.

Tapas spagnole: cosa sono?

Le tapas spagnole sono così chiamate perché in origine avevano la funzione primaria di coprire il bicchiere ed evitare che finissero all’interno degli insetti. Proprio per questo motivo venivano servite su piccoli piattini. Con l’andar del tempo questa funzione è stata via via abbandonata ma il mondo delle tapas ha continuato a crescere. Vediamo quali sono le ricette più famose.

Albondigas

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Polpette al sugo
Polpette al sugo

Le albondigas sono delle polpette di carne, solitamente di maiale e manzo, servite con una salsa al pomodoro molto ricca di aglio. Il nome deriva dall’arabo dato che furono i Mori i primi a introdurle in Spagna e solo dopo la scoperta dell’America si assistette all’introduzione della salsa di pomodoro.

Ingredienti per 4 persone:

  • 50 g di macinato di manzo
  • 150 g di macinato di suino
  • 1 fetta di pane in cassetta
  • 1 uovo
  • 90 g di formaggio grattugiato
  • 1 cipolla bianca
  • salsa di pomodoro q.b.
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 3 spicchio d’aglio
  • prezzemolo q.b.
  • farina q.b.
  • latte q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Amalgamate i due tipi di macinato e incorporate la mortadella tritata al coltello, il pane ammollato nel latte, il formaggio grattugiato e il prezzemolo tritato. Formate delle polpette, passatele nella farina e rosolatele in padella con l’olio. Unite poi la salsa di pomodoro, l’aglio e la cipolla tritati e lasciate cuocere a fiamma media per 20 minuti, regolando di sale e pepe.

Pinchos

Pinchos
Pinchos

I pinchos sono una sorta di bruschetta di pane a cui si accompagnano diversi ingredienti. Il più classico sicuramente è il prosciutto spagnolo, o jambon serrano, ma non mancano anche versioni con la tortilla di patate, formaggi e altri ingredienti saporiti.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 ciabatta di pane
  • tortilla di patate q.b.
  • jambon serrano q.b.
  • 60 g di tonno
  • 2 cucchiai di maionese
  • 6 capperi dissalati
  • affettati a piacere q.b.
  • formaggi a piacere q.b.

Tostate le fette di pane su una bistecchiera poi procedete con le varie farciture. Preparatene alcuni con gli affettati, altri con i formaggi, qualcuno con una fettina di tortilla di patate e infine gli ultimi in una versione di mare con maionese insaporita con capperi e tonno. Serviteli subito fermando ciascuno con uno stuzzicadenti.

Calamares a la romana

Calamares a la romana
Calamares a la romana

Cosa ci sia di romano nei calamares a la romana non è dato saperlo. Di fatto però, questa sorta di calamari fritti in una pastella arricchita con lievito sono un must tra le tapas spagnole.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 calamari
  • 2 uova
  • 280 g di farina 00
  • 1/2 bustina di lievito istantaneo
  • 1 bustina di zafferano
  • 300 g di acqua
  • 20 g di olio di oliva
  • Olio di semi per friggere q.b.
  • Sale q.b.

Cominciate pulendo i calamari e tagliandoli ad anelli. A parte, preparate la pastella mescolando farina, acqua, uova e olio di oliva. Immergete poi gli anelli, scolando l’eccesso, e friggeteli in abbondante olio di semi fino a che non risulteranno dorati e croccanti. Servite completando con un pizzico di sale.

Ensaladilla

Insalata russa senza uova
Insalata russa

Simile alla nostra insalata russa, l’ensaladilla è più ricca e saporita. Si aggiungono infatti alla ricetta tradizionale, generalmente priva di piselli, uova sode e tonno. Il risultato, lasciatevelo dire, è a dir poco strepitoso.

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 g di maionese
  • 500 g di patate
  • 200 g di carote
  • sale q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 2 uova sode
  • 1 scatoletta di tonno grande

Lessate patate e carote tagliate a dadini, conditele con un pizzico di sale e amalgamatele alla maionese. Unite anche le uova sode a tocchetti e il tonno e se serve completata con un cucchiaio di olio. Lasciatela riposare in frigorifero per un paio di ore prima di servirla.

Chopitos

Chopitos
Chopitos

Croccanti e saporitissimi, i chopitos altro non sono che seppioline fritte nell’olio. Immancabili tra le tapas spagnole, danno il loro meglio se accompagnati con una salsa aioli.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di seppioline pulite
  • farina q.b.
  • olio di semi per friggere q.b.

Passate le seppioline nella farina, poi scrollatele bene in modo da rimuovere quella in eccesso. Ripetete nuovamente l’operazione in modo che siano uniformemente coperte quindi friggetele in abbondante olio di semi fino a che non risulteranno dorate e croccanti. Servitele con un pizzico di sale e piacere del succo di limone.

Croquetas

Croquetas
Croquetas

La traduzione letterale sarebbe crocchette tuttavia non assomigliano alle nostre classiche crocchette di patate. Le croquetas spagnole sono preparate con della besciamella piuttosto soda, arricchita con prosciutto (solitamente serrano) e poi fritte.

Ingredienti per 4 persone:

  • 450 g di latte intero
  • 70 g di farina 00
  • 70 g di burro
  • 150 g di jambon iberico
  • noce moscata
  • sale (solo se necessario)
  • 1 uovo
  • pan grattato q.b.
  • olio per friggere q.b.

Innanzitutto preparate la besciamella alla maniera classica, sciogliendo il burro e poi aggiungendo la farina cuocendo fino a che non diventerà color nocciola. Versate a filo il latte, mescolando con una frusta e profumate con la noce moscata. In ultimo unite lo jambon tagliato a tocchetti e trasferite su un piatto a raffreddare, allargando per bene e coprendo con pellicola a contatto. Formate poi, con l’aiuto di due cucchiai, delle crocchette dalla forma appuntita, passatele prima dell’uovo e poi nel pangrattato e disponetele su un piatto. Friggetele solo dopo averle lasciate in frigorifero per un paio di ore.

Huevos rotos

Huevos rotos
Huevos rotos

Le “uova rotte” sono una ricetta molto semplice che ricorda una colazione americana. Le huevos rotos infatti vengono servite con patate e prosciutto iberico e sono cotte al tegamino.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 patate
  • 4 uova
  • 8 fette di prosciutto iberico
  • Sale q.b.
  • Olio di semi per friggere

Per prima cosa sbucciate le patate, tagliatele a dadini e friggetele in una padella con un filo di olio fino a che non risulteranno dorate fuori e morbide dentro. Scolatele e tenetele in caldo, giusto il tempo di cuocere le uova al tegamino nella stessa padella. Servite uova e patate accompagnando con le fette di prosciutto.

Tortilla di patate

Tortilla di patate
Tortilla di patate

Non chiamatela frittata di patate o rischiate l’insurrezione di un’intera nazione! La tortilla di patate è un piatto tipico spagnolo che sì, somiglia a una frittata, ma non ama essere chiamata così.

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 g di patate
  • 6 uova fresche
  • 1 cipolla
  • pepe nero
  • olio extra vergine di oliva
  • sale fino

Sbucciate cipolla e patate e affettate finemente la prima. Le patate invece possono essere tagliate a fettine o a cubetti di circa mezzo centimetro di lato. Mettete entrambi in padella con un filo di olio e cuocete fino a che non risulteranno tenere. A parte, sbattete le uova con il sale e versatele in padella. Coprite e cuocete fino a che la tortilla non si sarà rassodata, girandola a metà cottura. Servitela ben calda oppure utilizzatela per preparare i pinchos.

Patatas bravas

Patatas bravas
Patatas bravas

Di tutte le tapas spagnole, le patatas bravas sono tra le più conosciute e apprezzate. Semplici da preparare, non sono altro che patate cotte in padella servite con una salsa di pomodoro leggermente piccante.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di patate
  • olio extravergine di oliva
  • 80 g di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaino di paprika dolce
  • 3 cucchiai di aceto balsamico
  • 3 peperoncini freschi
  • pepe e sale q.b.

Lavate bene le patate, meglio se novelle, e tagliatele a spicchi. Cuocetele poi in padella con dell’olio per una ventina di minuti, fino a che non risulteranno tenere. A parte mescolate la passata di pomodoro, la paprika, l’aceto balsamico, un pizzico di sale e pepe e i peperoncini tritati al coltello. Una volta pronte le patate, distribuitele su un piatto e irroratele con la salsa.

Pulpo a la gallega

Polpo alla galiziana
Polpo alla galiziana

Noto anche polpo alla galiziana, il pulpo a la gallega può essere servito anche come secondo piatto. L’idea originale consiste nel cuocere le patate nell’acqua del polpo così che ne assorbano il sapore.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 polpo
  • 600 g di patate
  • prezzemolo
  • peperoncino in polvere o paprica
  • olio evo
  • sale

Dopo aver pulito il polpo lessatelo in abbondante acqua per circa 40 minuti, fino a che la carne non sarà tenera. Circa a metà unite le patate tagliate a tocchetti e finite di cuocere. Formate su un piatto un letto di patate, distribuite il polpo tagliato a tocchetti e infine completate con del prezzemolo tritato, peperoncino, sale e un giro abbondante di olio.

Cosa ne pensate delle tapas spagnole? A noi piacciono moltissimo, soprattutto se accompagnate da un bicchiere di sangria!

TAG:
Aperitivo

ultimo aggiornamento: 09-03-2021


Meravigliosa torta fragole e cioccolato ripiena di panna

Vietato sminuire la pasta al burro!