Ricetta della pasimata pasquale, il pane dolce tipico della Garfagnana

La ricetta della pasimata della Garfagnana, l’antico lievitato pasquale toscano

Ingredienti:
• 500 g di farina 00
• 3 uova
• 200 g di burro o strutto
• 200 g di zucchero
• 50 g di lievito di birra
• 150 g di uvetta
• 1 cucchiaio di semi di anice stellato
difficoltà: media
persone: 4
preparazione: 40 min
cottura: 60 min

Un lievitato dolce e morbidissimo che si prepara il giorno della vigilia di Pasqua: ecco la ricetta per preparare la pasimata tipica della Garfagnana.

Ogni regione ha le proprie ricette tipiche per Pasqua (e non solo). In Toscana, in particolare, nella zona della Garfagnana, si prepara la pasimata, un lievitato soffice e dolce.

Secondo la tradizione questo lievitato – realizzato con l’aggiunta di uova e uvetta sultanina – veniva preparato in tempo per la messa del Sabato Santo, dove si faceva benedire insieme alle uova.

Ottimo servito come fine pasto con un bel bicchiere di Vin Santo, prepariamolo insieme!

Pasimata pasquale
Pasimata pasquale

Preparazione della pasimata della Garfagnana

  1. Iniziate la preparazione facendo sciogliere il lievito di birra in un bicchiere di acqua tiepida. Impastate con un po’ di farina, formando il cosiddetto lievitino e lasciate riposare.
  2. Nel frattempo, unite lo zucchero e la farina e dividete il composto in tre parti.
  3. Unite 1/3 di farina e di zucchero e un uovo al lievito. Impastate bene in modo da ottenere un composto omogeneo e lasciate lievitare questo primo impasto per tutta la notte.
  4. Il giorno dopo aggiungete un uovo e 1/3 di farina e zucchero. Impastate bene e fate lievitare per un paio d’ore coprendo l’impasto con un canovaccio pulito.
  5. Proseguite aggiungendo l’ultima parte degli ingredienti, l’uvetta ammollata e strizzata, i semi di anice e il burro fuso. Impastate energicamente poi fate lievitare per altre due ore.
  6. Trasferite l’impasto lievitato all’interno di un apposito stampo poi fate cuocere in forno già caldo a 180 °C per 60 minuti.
  7. A cottura ultimata togliete dal forno e lasciate raffreddare prima di tagliare a fette e servire.

In alternativa, vi consiglio di provare il ciambellone pasquale con noci e cioccolato.

ultimo aggiornamento: 06-03-2020