Ingredienti:
• 12 calamari
• 1 spicchio di aglio
• 1 limone
• 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
• 1 mazzetto di prezzemolo
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 15 min

Morbidi e saporiti, i calamari alla griglia sono semplici da preparare. Con i nostri consigli resteranno tenerissimi: provateli!

Quando si parla di grigliate di pesce, i calamari alla griglia non possono mancare. Molti tendono a evitarli perché se cotti in maniera errata diventano gommosi ma lasciatevelo dire: non sanno cosa si perdono. I calamari ai ferri sono deliziosi, morbidi e saporiti grazie agli aromi utilizzati in cottura che si sprigionano poi con il calore.

È possibile cuocerli direttamente sulla griglia del barbecue, prestando attenzione che non si brucino, oppure preparare dei calamari alla piastra, sempre sfruttando il calore della carbonella. Il vantaggio di questa tecnica è che il calore viene rilasciato con continuità, soprattutto nel caso di piastre in ghisa, permettendovi di ottenere una cottura più uniforme.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Calamari alla griglia
Calamari alla griglia

Come preparare la ricetta dei calamari alla griglia

  1. Per prima cosa pulite i calamari rimuovendo le interiora, la pinna e spellandoli. Pulite anche i tentacoli premendo in modo da far fuoriuscire il dente poi lavate tutto sotto acqua corrente e asciugateli.
  2. Inserite un grande coltello da cucina in ogni calamaro: servirà per non far penetrare il taglio troppo in profondità. Con un altro coltello incidete la sacca con dei tagli orizzontali che serviranno a far fuoriuscire l’acqua sotto forma di vapore.
  3. Mettete in una ciotola l’olio, il succo di limone, il prezzemolo e l’aglio tritati e mescolate bene.
  4. Unite i calamari e i tentacoli e mescolate con le mani in modo da distribuire il condimento.
  5. Scaldate la griglia e cominciate a cuocere i tentacoli, girandoli di tanto in tanto, e dopo circa 7 minuti aggiungete anche le sacche. Basteranno 5 minuti per ottenere il giusto grado di cottura e ve ne accorgerete perché il colore diventerà bianco intenso.
  6. Una volta pronti serviteli ben caldi completando a piacere con del prezzemolo tritato fresco, un giro di olio a crudo e a piacere una spruzzata di succo di limone oltre che sale e pepe.

Vi abbiamo convinti a inserire i calamari ai ferri nella vostra prossima grigliata di pesce? In alternativa, potete anche cucinare i calamari in padella oppure provare tutte le nostre ricette con calamari: con i nostri consigli verranno strepitosi!

Conservazione

I calamari grigliati andrebbero mangiati subito, appena fatti. Purtroppo con il passare del tempo potrebbero diventare gommosi e, anche se riscaldati, non essere più succulenti come in origine.

4.3/5 (4 Reviews)
TAG:
Cena veloce Grigliata di pesce Ricette estive

ultimo aggiornamento: 25-04-2021


Cheesecake vegana ai mirtilli: una ricetta senza cottura sorprendente

Colazione a casa? Tutti i segreti per preparare i cornetti sfogliati (di Iginio Massari)