Confezionare dei cesti di Natale fai da te è più semplice di quanto possiate immaginare (oltre che economico): ecco i nostri consigli!

Regalare un cesto di Natale significa puntare su un regalo sicuramente gradito. O almeno così dovrebbe essere. In realtà i cesti natalizi preconfezionati spesso sulla carta sembrano pieni e ricchi di prodotti ma poi si rivelano scarni, fatti con prodotti di scarsa qualità e di dimensioni assai ridotte. La soluzione è quindi preparare dei cesti di Natale fai da te. Non pensate che vi costeranno di più, anzi: potrete risparmiare da un lato e scegliere i prodotti che preferite (e che meglio si addicono a chi li riceve) dall’altro. Scopriamo insieme come preparare un perfetto cesto natalizio fai da te!

Cesti di Natale fai da te: cosa non deve mai mancare?

Si dice che un cesto di Natale debba contenere tutto il necessario per portare in tavola un pasto completo. Questo vale nel caso dei cesti più tradizionali ma nessuno vi vieta di realizzare cesti tematici: vino, tè, caffè, dolci, prodotti regionali o conserve fatte in casa sono tutti ottimi prodotti da inserire.

Cesto di Natale classico

Contiene diversi prodotti e, se scelti con attenzione, faranno sicuramente felice chi lo riceve. Una punta di formaggio parmigiano o grana, un insaccato e una bottiglia di vino sono la base di partenza. Perché poi non aggiungere un sacchetto di pasta particolare, magari biologica o preparata con farine particolari, e un vasetto di sugo per condirla. Potete anche mettere un sugo fatto in casa, come la classica passata di pomodoro.

Non possono poi mancare sott’oli o sottaceti, vasetti di marmellate (anche in questo caso via libera a prodotti home made), miele e biscotti. Dato il periodo, una confezione di lenticchie e una di cotechino saranno sicuramente molto graditi, ma evitate di acquistare prodotti scadenti o il vostro cesto sembrerà uno di quelli preconfezionati.

Cesto di Natale tematico

Chiaramente il tema è a vostra scelta e può essere studiato in base a chi riceverà il dono. Anziché buttarvi sui soliti pacchi confezionati perché non assemblarne uno secondo un tema preciso? Una selezione di diverse miscele di tè o di caffè, magari accompagnate da una coppia di tazze e tazzine o di cucchiaini particolari sono un’ottima idea.

Dovete fare un regalo a un vero goloso? Un cesto a base di cioccolato lo farà sicuramente felice e, se volete sperimentare in cucina, provate i cioccolatini fatti in casa.

Cesto di Natale di sola frutta

È una moda relativamente recente, ma di grande effetto. Donare un cesto pieno di frutta fresca e secca, magari anche tropicale, è un’idea davvero vincente non solo perché a Natale, quando si hanno molti ospiti, spesso ci si dimentica della frutta, ma anche perché è un genere che si usa sempre.

Potete realizzarlo da voi oppure chiedere al vostro fruttivendolo di fiducia di prepararlo, magari dicendo quali varietà preferire.

Cesto di Natale 100% Fai Da Te

Sono i migliori e i più graditi e non temete se le vostre creazioni possono apparire rustiche: agli occhi di chi le riceve portano una ventata di gioia. Già perché non c’è niente di meglio di una cosa pensata e studiata per far felice una persona, preparata con le proprie mani e poi confezionata.

Immancabili in un cesto di prodotti fai da te marmellate e conserve. Se le avete preparate in estate, aggiungete quella di ciliegie, di fragole o di pesche, se invece siete un po’ in ritardo, optate per conserve con ingredienti di stagione. Tra le nostre ricette di marmellate ci sarà sicuramente quella che fa per voi.

Tra gli altri regali gastronomici home made che potete inserire in un cesto ci sono i liquori fatti in casa. Dal limoncello al liquore al cioccolato passando per qualcosa di più particolare ed esotico come il bananino, non avrete che l’imbarazzo della scelta.

Due o tre tipi di biscotti fatti in casa (vi consigliamo i classici cookies, dei biscotti speziati allo zenzero e magari un’imitazione di qualche ricetta in commercio, come quella degli abbracci).

Potete aggiungere anche delle conserve salate, come la giardiniera, i funghi sottolio, i peperoni o i pomodori secchi.

Se avete un essiccatore potete anche realizzare della pasta fresca fatta in casa, essiccarla e poi confezionarla all’interno di sacchetti trasparenti.

Insomma, avrete capito che realizzare dei cesti di Natale fatti in casa è davvero semplice e con un po’ di amore il risultato è assicurato!

TAG:
consigli alimentari Natale

ultimo aggiornamento: 09-12-2020


Albero del pane, la pianta che sfamerà il mondo

Degustare vino come un sommelier: 3 passaggi fondamentali e 5 consigli