Contorni per Natale: 10 idee che vi salveranno la cena

Siete alla ricerca dei contorni di Natale perfetti? Se il vostro menù natalizio è quasi al completo, ma vi manca solo un piccolo dettaglio, ecco le ricette imperdibili!

I contorni sono delle pietanze spesso sottovalutate: vengono servite come accompagnamento o completamento per i secondi piatti, ma in realtà possono fare la differenza. Questo è particolarmente vero per un pasto importante come il pranzo di Natale. Infatti, la tradizione gastronomica italiana non si è mai fatta mancare la varietà in questo campo, da quelli classici a base di verdura e legumi, a quelli rielaborati in chiave moderna: tra i contorni per Natale, c’è qualcosa per tutti i gusti.

Fra i contorni più sfiziosi ci sono senza dubbio le patate e le insalate: sono i preferiti dagli italiani perchè possono essere preparati in mille modi diversi, e si abbinano alla perfezione sia a carni rosse che a pollame e verdure. Queste pietanze in realtà non hanno stagione: natalizi, invernali o estivi possono essere proposti in ogni momento dell’anno, proprio per aggiungere un twist inaspettato alla pietanza principale. Vengono in nostro aiuto soprattutto nelle occasioni più importanti, dove bisogna cercare di fare contenti tutti gli ospiti.

Siete alla ricerca di un’idea furba per far mangiare i contorni di verdure ai più piccoli? Ecco qualche proposta diversa dal solito – ma deliziosa – per renderle più appetitose anche ai bambini più difficili. Con i giusti abbinamenti riuscirete a far amare loro ogni piatto: anche le verdure più detestate si trasformeranno magicamente in contorni molto apprezzati!

10 ricette per contorni di Natale imperdibili

1. Insalata di rinforzo

Insalata di rinforzo
Fonte foto: https://www.flickr.com/photos/johnjoh/

Capperi, acciughe, papacelle, cavolfiore, olive e cipolline: ecco gli ingredienti della favolosa insalata di rinforzo, un contorno perfetto per il pranzo di Natale.

La preparazione è davvero semplice: fate bollire il cavolfiore per una decina di minuti in modo che le cimette siano tenere, ma sode (non si devono spappolare sotto a una forchetta). Una volta fredde, unite il resto degli ingredienti e condite l’insalata con del buon olio extra vergine di oliva, un pizzico di sale, e – senza esagerare – dell’aceto di vino bianco o rosso, a piacere.

Conservatela in frigorifero: il giorno dopo raggiungerà il massimo della sapidità. Il cavolfiore, notoriamente è tra le verdure meno amate dai bambini, ma in questo piatto assume una veste nuova, che potranno apprezzare anche loro.

Ingredienti per la ricetta dell’insalata di rinforzo napoletana (per 4 persone)
  • 1 cavolfiore
  • 100 g di olive nere di Gaeta
  • 100 g di olive verdi
  • 100 g di peperoni dolci sottaceto (papacelle)
  • 50 g di cetriolini sottaceto
  • 50 g di cipolline sottaceto
  • 10 filetti di acciughe sotto sale
  • Capperi q.b.
  • Aceto di vino q.b.
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 10′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

2. Come fare il purè di patate

Purea di patate
Fonte foto: https://www.flickr.com/photos/plasticrevolver/

Morbido e cremoso: il purè di patate è un contorno delizioso, che piace anche ai bambini senza bisogno di stratagemmi.

La preparazione? Un gioco da ragazzi: bollite le patate a pasta bianca per circa 40 minuti. Quando sono belle tenere, scolatele e cercate di pelarle subito, quando sono ancor calde (ma state attenti a non bruciarvi): in questo modo sarà più facile. Schiacciatele e ponetele in un pentolino in cui avete fatto fondere il burro senza lasciarlo caramellare.

Amalgamate e aggiungete il formaggio grattugiato, in modo che possa mantecare.

Ingredienti per la ricetta della purea di patate (per 4 persone)
  • 700 g di patate bianche
  • 1 l di latte
  • 150 g di burro
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • sale q.b.

DIFFICOLTA‘: 1 | TEMPO DI COTTURA: 45′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

3. Cipolle al forno

Cipolle al forno
Fonte foto: https://www.flickr.com/photos/65971240@N03/

Il procedimento per preparare le cipolle al forno è molto semplice: dopo averle pelate, fatele sbollentare in acqua bollente per circa 10 minuti. Poi, scolatele, e disponetele nella teglia da forno oliata in precedenza. Aggiungete sale e pepe a piacere e completate con un filo d’olio, lasciate in forno per circa un’ora a 180°C.

Se vedete che rischiano di bruciarsi, copritele con un foglio di carta d’alluminio. Hanno un tempo di cottura un po’ lungo (nel frattempo, potete sempre dedicarvi alla preparazione di altre portate) ma alla fine si scioglieranno in bocca. Vi conquisteranno!

Ingredienti per la ricette delle cipolle bianche al forno (per 4 persone)
  • 1 kg di cipolle
  • sale e pepe q.b.
  • olio evo d’oliva

DIFFICOLTA‘: 1 | TEMPO DI COTTURA: 75′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

4. Insalata russa

Insalata russa
Fonte foto: https://www.flickr.com/photos/50824147@N00/

Impossibile non citare la regina di antipasti e contorni: l‘insalata russa! Quella già pronta del supermercato è buona, ma avete mai provato a realizzarla in casa? È davvero tutta un’altra cosa!

Cominciate dalle verdure, che, ovviamente devono essere di primissima qualità: sbucciate le patate e le carote dopo aver lavato tutto sotto acqua corrente. Poi, tagliate a piccoli cubetti, che abbiano più o meno la dimensione di piselli. Fatele lessare tutte le verdure per circa 10 minuti in acqua bollente

Una volta fredde, condite con dell’olio, sale, un cucchiaio di aceto, i capperi e i cetriolini tagliati a fettine. A questo punto aggiungete la maionese e amalgamate il tutto. Lasciate in frigo per un’oretta prima di gustarla.

Ingredienti per la ricetta dell’insalata russa originale (per 4 persone)
  • 350 g di maionese
  • 500 g di patate
  • 300 g di piselli
  • 200 g di carote
  • 50 g di cetriolini sottaceto
  • Aceto di vino bianco q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Capperi q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 40′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′ + il tempo di riposo

5. Come cucinare la zucca al forno?

zucca al forno
FONTE FOTO: https://www.pexels.com/photo/baked-bread-close-up-cooking-236780/

Oltreoceano è la protagonista delle feste, dal Ringraziamento al Natale: è la zucca, sempre più apprezzata anche dai noi. L’avete mai provata al forno?

Prendete la zucca, tagliatela a fette e pulite l’interno; disponete le fettine di zucca su una teglia da forno, conditele con il sale, il pepe, le erbe aromatiche e irrorate con un filo di olio extravergine.

Cuocete a 180 °C per circa 25-30 minuti, finché non vedrete che la superficie sarà bella dorata. Lasciatela raffreddare per qualche minuto e servitela ancora calda!

Ingredienti per la ricetta della zucca al forno (per 4 persone)
  • 700 g di zucca gialla
  • Sale grosso q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Rosmarino q.b.
  • Timo q.b.
  • 2 spicchi d’aglio

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 30′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

6. Insalata di arance siciliana

Insalata di arance
Fonte foto: https://www.maxpixel.net/Olives-South-Fennel-Orange-Italian-Italy-Salad-2112467

L’inverno e il periodo natalizio sono i migliori per fare il pieno di vitamina C, con le arance che proprio in questi mesi danno il loro meglio. Non è un caso, infatti, che molti contorni siano a base di questo agrume; l’insalata di arance, di origine siciliana, è forse la più popolare, e allo stesso tempo una delle più semplici.

Lasciate le arance a fettine in ammollo in acqua fredda mentre prendete il finocchio, lo lavate e affettate con una mandolina. A questo punto, pulite bene le arance, rimuovendo anche le parti bianche. In una ciotola, unite tutti gli ingredienti e completate con un cucchiaio di succo di arancia, che darà un sapore ancora più intenso all’insalata.

Decorate con del finocchietto selvatico e il vostro contorno natalizio è pronto, buon appetito!

Ingredienti per la ricetta dell’insalata di finocchi e arance (per 2 persone)

  • 1 arancia
  • 1 finocchio
  • 50 g di cipolle rosse
  • Olive nere q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Finocchietto selvatico q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 0′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

7. Come cucinare la verza stufata?

Verza stufata
Fonte foto: https://www.flickr.com/photos/mealmakeovermoms/

Ecco un altro contorno che vi farà stare pochissimo tempo ai fornelli: la verza stufata!

Tagliate grossolanamente la verza pulita, poi lasciatela asciugare. Tuffate tutto in una padella dove avete fatto rosolare uno spicchio d’aglio con un filo di olio extravergine di oliva. Bagnate con qualche mestolo di brodo, poi fate cuocere per una ventina di minuti, girando di tanto in tanto.

Una volta che il brodo si sarà ridotto, inserite mezzo cucchiaino di senape e mescolate bene: ecco il segreto per dare al piatto un sapore unico e inimitabile!

Ingredienti per la ricetta della verza stufata in padella (per 4 persone)
  • 1 cavolo verza
  • 80 g di speck
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 bicchiere di brodo
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 1/2 cucchiaino di senape

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 30′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

8. Lenticchie: come cucinarle in umido?

Lenticchie in umido
Lenticchie in umido

Rustiche e gustose, le lenticchie in umido sono il piatto di Capodanno per eccellenza.

La preparazione è semplice, ma serve parecchio tempo per la cottura delle lenticchie. Dopo un ammollo di 12 ore, fatele lessare per 90 minuti.

In un tegame a parte, fate scaldare l’olio, la salvia, la pancetta, dadini di carota, sedano e cipolla e la passata di pomodoro. Fate cuocere per un quarto d’ora. Trascorso questo tempo, unite le lenticchie lessate e lasciate insaporire per 10 minuti.

Ingredienti per la ricetta delle lenticchie in umido (per 4 persone)
  • 250 g di lenticchie
  • 200 g di passata di pomodoro
  • 30 g di pancetta
  • 1 cipolla
  • salvia q.b.
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • olio d’oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 115′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

9. Cavolfiore gratinato

Cavolfiore gratinato
Cavolfiore gratinato

Ecco di nuovo un grande nemico dei bambini: il cavolfiore gratinato, scommettiamo, però, che in questa versione riuscirete a farglielo apprezzare!

Fate sbollentare le cimette di cavolfiore per cinque minuti. Scolatele. Nel frattempo, preriscaldate il forno a 200°C.

A questo punto, preparate la besciamella e tagliate la fontina a dadini. Poi, potete comporre la teglia da infornare: imburratela su fondo e pareti e fate un primo strato di besciamella, seguita dalla fontina e dalle cimette di cavolfiore. Completate con della besciamella e del formaggio grattugiato. Mettete il cavolfiore in forno e fate cuocere per venti minuti.

Ingredienti per la ricetta dei cavolfiori gratinati (per 4 persone)
  • 1 kg di cavolfiore
  • formaggio grattugiato q.b.
  • 200 g di fontina
  • Sale e pepe q.b.

Per la besciamella:

  • 80 g di farina
  • 20 g di fecola di patate
  • 100 g di burro
  • 1 litro di latte intero
  • Sale e pepe q.b.
  • Noce moscata q.b.

DIFFICOLTA‘: 1 | TEMPO DI COTTURA: 40′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

10. Patate duchessa

Patate duchessa
Fonte foto: https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Pommes_duchesse.jpg

Infine, una chicca: le patate duchessa, molto graziose da vedere, oltre che buonissime!

Immergete le patate pulite all’interno di una pentola d’acqua fredda; fatele cuocere per una quarantina di minuti, scolatele e lasciatele raffreddare. Poi sbucciatele, schiacciatele e amalgamate tutti gli altri ingredienti in un tegame. Inserite il composto in una sac-à-poche con bocchetta a stella e create dei riccioli.

Infornateli a 200°C per 15 minuti in forno caldo. Piaceranno a tutti!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 17-12-2018

X