Dolci con la pasta frolla: 10 ricette originali e facilissime

Dolci con la pasta frolla: 10 ricette originali e facilissime

Vediamo le migliori ricette con pasta frolla, per dolci facili e golosi ma anche originali e creativi: dalle crostate e i biscotti, allo strudel e le sfogliatelle!

Vi capita spesso di essere alla ricerca di idee per dolci facili, veloci e soprattutto sfiziosi? Oggi vi proponiamo le nostre migliori ricette per dei dolci di pasta frolla invidiabili. Supponiamo che abbiate comprato della pasta frolla (o che ce l’abbiate nel congelatore per le “emergenze“) ma che non abbiate idea di come trasformarla in un dessert all’altezza della situazione… Qui troverete tutti i consigli e le ricette di cui avete bisogno!

La preparazione della frolla è una delle più antiche e della più amate della pasticceria proprio per la sua semplicità di realizzazione e per la sua versatilità. Possiamo infatti realizzare moltissime ricette con la pasta frolla, basta solo un po’ di inventiva: fragranti biscotti, ma anche sfogliatelle, crostate e strudel… L’unico limite è la fantasia!

Dolci con la pasta frolla: 10 ricette

La ricetta della pasta frolla in sé è molto facile da realizzare e conta moltissime varianti: quella senza burro, quella integrale, quella senza uova, quella vegan… Noi, oggi, ci concentriamo su quella classica, che è frolla proprio grazie alla presenza del burro, che le conferisce friabilità e croccantezza. Tutte le ricette di dolci che vi mostriamo, però, possono essere adattate in base alla preparazione che preferite.

Siete pronto? Allora prepariamo insieme dei biscotti, diversi tipi di crostate, dolci al cucchiaio, strudel, sfogliatelle e… alberelli. Iniziamo!

1. Ricetta dei biscotti con gocce di cioccolato

Biscotti con gocce di cioccolato
Fonte foto: https://pixabay.com/it/chocolate-chip-cookies-ciotola-690418/

La prima ricetta che vi suggeriamo è quella dei biscotti di pasta frolla con gocce di cioccolato: una ricetta semplice e veloce! Se avete già un panetto di frolla, non dovete fare altro se non aggiungere 150 g di gocce di cioccolato fondente.

Mescolate nella planetaria in modo che vengano incorporate e poi formate delle palline con le mani. Disponetele sulla teglia e fate cuocere per circa 15 minuti in forno a 180°C. In caso contrario vi lasciamo ingredienti e ricetta dei biscotti:

  • 250 g di farina 00
  • 150 g di gocce di cioccolato fondente
  • 150 g di burro freddo
  • 100 g di zucchero
  • 2 tuorli
  • 1 bustina di vanillina

Iniziate lavorando nella planetaria burro e zucchero, poi unite i tuorli. Mescolate anche la farina e la vanillina setacciate e infine le gocce di cioccolato.

Dopo 30 minuti di riposo in frigo, formate delle palline di impasto e ponetele sulla teglia (su un foglio di carta forno). Infornate a 180°C per circa 15 minuti.

2. Ricetta dei biscotti di pasta frolla ripieni di mele

biscotti ripieni di mele
biscotti ripieni di mele

Per un’idea diversa dal solito, potete anche preparare dei biscotti di pasta frolla ripieni di mele, simili ai cuori mela ma più genuini. Vi occorre:

  • 1 panetto di pasta frolla
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 mele
  • succo di un limone
  • cannella in polvere q.b.

Per prima cosa preparate il ripieno: sbucciate le mele, fatele a pezzettini ed eliminate i torsoli. Fatele cuocere per una decina di minuti aggiungendo zucchero, succo di limone e cannella.

Disponete poi questo ripieno su un dischetto di sfoglia, che avete appositamente tagliato con una formina. Coprite con un altro dischetto, sigillare bene facendo pressione e infornate a 180°C per 15/20 minuti.

3. Biscottini di pasta frolla

Biscottini di frolla
Biscottini di frolla

Più che una ricetta vera e propria, questa è un’idea simpatica che va oltre i soliti biscotti. Tutto quello che vi serve sono degli stampini per cioccolatini (solitamente sono in silicone e vanno bene sia in freezer che in forno, ma controllate per evitare disastrosi scioglimenti) e la vostra pasta frolla.

Realizzate delle palline di frolla e pressatele accuratamente all’interno degli stampini con del dita. Fate poi cuocere questi biscottini da tè in forno a 180°C per pochissimi minuti (3/4 al massimo) visto che sono piccolissimi. Teneteli comunque d’occhio visto che ogni forno è diverso.

Potete poi arricchirli come preferite: aggiungete un cuore di cioccolato, di cocco, di caramello…

4. La ricetta della crostata alla marmellata

Crostata alla marmellata
Crostata alla marmellata

Il meraviglioso mondo delle crostate si divide in due quando si parla di cottura. Da una parte ci sono quelle che vanno cotte con la loro farcitura (come quella alla marmellata e quella al cioccolato) mentre dall’altra ci sono quelle crostata in cui prima si cuoce la frolla e poi si farcisce (quelle alla crema e alla frutta).

Iniziamo con la crostata alla marmellata, un classico perfetto in ogni stagione: vi basterà comprare (o realizzare in casa) la marmellata che preferite. Vi servono:

  • 1 vasetto di marmellata
  • 1 panetto di pasta frolla

Foderate una tortiera da circa 24 cm di diametro con la pasta frolla ben fredda e bucherellate la pasta con una forchetta. Farcite con marmellata in abbondanza e se avete delle rimanenze di impasto realizzate dei decori in superficie. Cuoce in forno statico a 180°C per circa 30-35 minuti.

5. Crostata al cioccolato, la torta di pasta frolla più golosa

Crostata al cioccolato
Crostata al cioccolato

Diversa, ma simile nella preparazione e nella cottura è la ricetta della crostata con crema al cioccolato. In questo caso andremo ad arricchire la frolla con una golosa crema a base di latte e cioccolato. Ci servono:

  • 1 panetto di pasta frolla
  • 250 g di latte
  • 200 g di cioccolato al latte
  • 100 g di zucchero
  • 30 g di burro

Iniziamo dalla crema al cioccolato: in un pentolino, fate fondere il cioccolato tritato, poi aggiungete lo zucchero e la farina setacciate, mescolando continuamente. Aggiungete poi il latte a filo senza smettere di mescolare fino a quando non sarà addensata. Spegnete poi il fuoco, trasferitela in una terrina e aggiungete il burro.

Quando sarà fredda, versatela sulla frolla già stesa all’interno di uno stampo per crostate imburrato e infarinato. Cuocete il tutto a 180°C per 40 minuti circa.

6. Crostata di frutta fresca

Crostata di frutta
Crostata di frutta

Una bella crostata alla frutta con crema pasticcera non passa mai di moda e riesce a convincere anche coloro che non amano i dolci! La preparazione è semplice, ma dovete procurarvi della frutta di stagione, della frolla (ovviamente) e della crema pasticcera.

  • 1 panetto di pasta frolla
  • 400 g di frutta a piacere (scegliete quella di stagione)
  • 250 g di crema pasticcera

Come prima cosa, stendete la pasta all’interno di uno stampo imburrato e infarinato e lasciate cuocere per 15/20 minuti a 180°C in forno statico. Non prima, però, di aver bucherellato l’impasto con una forchetta. Inoltre, per evitare che in cottura si deformi o si gonfi, stendete un foglio di carta forno e sopra mettete dei legumi secchi o dei sassolini in ceramica (potete comprarli online o nei negozi specializzati).

Nel frattempo, preparate la crema pasticcera (come si fa? Unite 4 tuorli e 100 g di zucchero fino ad ottenere un composto spumoso; completate con 30 g di amido di mais. Aggiungetevi a fino poi 1/2 litro di latte caldo e la scorza di limone grattugiata. Riportate sul fuoco e fate addensare.

Quando sarà completamente fredda, versatela sul guscio di frolla cotta (e fredda) e completate la torta con frutta fresca a piacere.

7. Ricetta della sfogliatella frolla

Sfogliatella frolla
Sfogliatella frolla

Sono molto simili alle loro sorelline ricce e, come loro, sono di origine napoletana: stiamo parlando delle sfogliatelle frolle. La ricetta originale partenopea prevede un guscio di pasta frolla e un ripieno a base di ricotta, semolino e canditi. Vediamo insieme come si preparano, a partire dagli ingredienti:

  • 1 panetto di pasta frolla
  • 2 tuorli
  • 130 g di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 125 g di semolino
  • 125 g di ricotta
  • 350 g di acqua (o latte)
  • 50 g di canditi
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di cannella

Per la preparazione del ripieno, sul fornello, portate a bollore l’acqua (o il latte) e poi aggiungete a filo le polveri: semolino, zucchero, cannella, vaniglia e un pizzico di sale. Cuocete per 10 minuti e lasciate intiepidire. Aggiungete infine ricotta, uova e canditi.

Stendete la frolla (state sul mezzo centimetro di spessore) e un coppapasta ricavate dei dischetti. Su metà di essi adagiate un cucchiaio di ripieno; coprite poi con i dischi di frolla rimasti, sigillando bene i bordi. Infornate a 200°C per 15 minuti. Gustate le sfogliatelle napoletane fredde.

8. Dolce di pasta frolla e lamponi su cremoso di cioccolato

Dolce con pasta frolla, cioccolato e lamponi
Dolce con pasta frolla, cioccolato e lamponi

Se volete prendere qualcuno per la gola e avete un p’ di dimestichezza con l’arte della pasticceria, vi proponiamo una tortina mono-porzione molto raffinata. Questo dolce con pasta frolla non è semplicissimo da realizzare perchè necessita di 3 preparazioni diverse:

  • 1 panetto di pasta frolla
  • 700 g di mousse al cioccolato
  • 300 g di salsina di lamponi

Fate dei dischetti di frolla tondi e lasciateli cuocere per circa 4 minuti. Poi, una volta freddi, bagnateli con un po’ di latte. Sopra, con una sac-à-poche, disponete la mousse al cioccolato (realizzata facendo scaldare 300 ml di panna fresca e 300 ml di latte, aggiungendovi 230 g di cioccolato fondente a pezzetti e un composto di 7 tuorli e 50 g di zucchero semolato). Completate il tutto con una coulis di lamponi che avete realizzato frullando con 250 g di frutti, 50 ml d’acqua e 2 fogli di gelatina aggiunti a caldo.

9. La ricetta dello strudel di frutta

Strudel di frutta esotica
Strudel di frutta esotica

È vero: di solito lo strudel si fa con l’apposita pasta strudel, ma siccome questa ricetta è una rivisitazione completa del classico dolce con le mele trentino, ci siamo presi la libertà di modificarlo e usare la pasta frolla. Il ripieno, poi, è a base di crema pasticcera e frutta (mango e banana). Procuratevi:

Srotolate la pasta frolla su un piano di lavoro, stendetevi sopra la crema pasticcera (ben fredda, ovviamente) lasciando almeno 2 centimetri dal bordo perché quando andremo ad arrotolare potrebbe fuoriuscire. Completate con dei pezzetti di frutta ed iniziate ad arrotolare, partendo dal lato lungo.

Sigillate bene e unite le due estremità come a formare una corona. Lo strudel di frutta esotica cuoce a 180°C in circa 35 minuti.

10. Pumpkin pie, la torta alla zucca americana

Pumpkin pie
Pumpkin pie

E infine, come non concludere in bellezza con la ricetta della pumpkin pie? La classica torta alla zucca del Ringraziamento americano non è altro se non un guscio di frolla con un ripieno di zucca: vi basterà cuocere il tutto (ma non abbiate fretta perchè i tempi di cottura sono un po’ lunghi) e capirete come mai oltreoceano la amano! Gli ingredienti sono:

  • 500 g di purea di zucca cotta
  • 1 rotolo di pasta frolla
  • 170 g di zucchero di canna
  • 2 uova
  • 150 ml di panna da cucina
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 pizzico di noce moscata in polvere

Rivestite una tortiera di circa 25 cm di diametro con la pasta frolla ben fredda e infornate a 180°C per circa 15 minuti, finché il bordo non sarà leggermente dorato.

Nel frattempo preparate il ripieno: unite la zucca cotta, le uova, lo zucchero, la panna e le spezie. La zucca può risultare un po’ filamentosa, quindi, per un risultato meno rustico, passato il tutto con un frullatore ad immersione. Versate sul guscio di frolla. Abbassate la temperatura del forano a 150°C e fate cuocere per circa 1 ora e 20 (non aumentate mai la temperatura!).

ultimo aggiornamento: 24-04-2020